Bari, spopola il tenerissimo esperimento social. Abbracci e applausi in strada: "Amatevi"

bari

Bari, l'esperimento social spopola in via Sparano: il dolcissimo trend illumina il corso principale del capoluogo della Puglia

Nei tempi difficili che stiamo vivendo, cos'altro, se non la gentilezza, può salvarci? Un po' questo il senso dell'esperimento social andato in scena in questi giorni a Bari, lungo il corso principale del capoluogo pugliese. Siamo in via Sparano, la principale arteria dello shopping cittadino, laddove ci si reca per le compere, per una piacevole passeggiata tra le vetrine, o anche solo per lasciarsi abbagliare, in questi giorni, dalle luci scintillanti degli addobbi natalizi.

In questo splendido contesto, ha letteralmente spopolato un semplice, quanto potente esperimento social. Un banchetto con un telo nero, con un cartello esposto in bella vista e una scritta disegnata col pennarello nero: "Grida cose gentili". Un invito spassionato a posizionarsi dietro il banco, afferrare il megafono bianco lasciato su di esso, e gridare, da quel pulpito, qualcosa di carino ai passanti. Qualsiasi cosa: purché sia gentile.
L'esperimento, inscenato a pochi passi dalla chiesa di San Ferdinando a Bari, è stato ideato dal content creator Luca Lobuono, che con oltre 300mila follower è uno degli influencer TikTok più seguiti della Puglia (115mila i seguaci, invece, su Instagram).

Bari, l'esperimento social in via Sparano: frasi gentili al megafono, dolcezza in centro

Un modo senz'altro originale per rilanciare Bari e la sua splendida via Sparano, che grazie a questo esperimento ha vissuto mattinate di puro divertimento e, appunto, gentilezza. Il risultato di questo 'test' è divenuto virale in poche ore in Puglia, condiviso da migliaia di utenti.

bari 1

"Fate l'amore, non fate la guerra". "E' Natale, siate tutti più buoni", "Siete bellissime", "L'amore vincerà sempre", "Amo il mondo", "Donate incondizionatamente", "Amatevi", "Bisogna essere gentili con tutti". Queste le dichiarazioni di gentilezza e dolcezza gridate dai passanti a Bari, in via Sparano, sconfiggendo l'iniziale timidezza per lasciarsi, infine, andare. E poi una dolce dedica, di una ragazza alla sua migliore amica: "Marta, ti voglio bene". Un abbraccio, un bacio e gli applausi di chi era presente. Basta poco per strappare un sorriso, basta poco per migliorare il mondo.

LEGGI ANCHE >>> Puglia, la villa abbandonata più romantica del mondo. Ecco la sua storia unica