Corrado Augias durissimo contro l'alleanza sovranista di Salvini in Europa: "Sono dei neonazisti"

Corrado Augias durissimo contro l'alleanza sovranista di Salvini in Europa: "Sono dei neonazisti"

Il giornalista Corrado Augias, ospite di Lilli Gruber a Otto e Mezzo, ha espresso ribrezzo per il nuovo progetto politico europeo di Salvini.

Domenica scorsa, a Firenze, Matteo Salvini ha lanciato la nuova alleanza della Lega a livello europeo per le elezioni dell'anno prossimo. Un'alleanza fatta di partiti di ultradestra, sovranisti e xenofobi. Il leader della Lega, nell'intervento conclusivo della convention Free Europe ha affermato che l'obiettivo di questa nuova alleanza sarà liberare l'Europa dai tecnocrati e burocrati che la tengono in ostaggio. Salvini, quindi, immagina un'Europa senza guida socialista ma riconosce che si tratta di una battaglia paragonabile a quella di Davide contro Golia.

Durissima la reazione degli alleati di Governo della Lega. Forza Italia ha ripudiato il progetto politico di Salvini per le elezioni europee, affermando che non è possibile allearsi con personaggi che hanno una visione di Europa diversa a quella del proprio partito. Anche Corrado Augias, ospite di Lilli Gruber a Otto e Mezzo, ha duramente criticato la nuova avventura politica europea di Matteo Salvini.

Corrado Augias durissimo contro l'alleanza sovranista di Salvini in Europa: "Sono dei neonazisti"
La mossa politica di Salvini per le elezioni europee rischia di spaccare la maggioranza di Governo

Le parole di Corrado Augias contro Matteo Salvini

"Lei come definirebbe la destra che abbiamo visto e soprattutto sentito ieri?", ha chiesto ad Augias Lilli Gruber. "In termini brutali direi inquietante perché fino a che punto può arrivare una destra destra", ha risposto il giornalista. "Ieri erano presenti su quel palco dei neonazisti, ora sono passati 80 anni dalla guerra ma che ci si possa alleare con dei neonazisti è impensabile", ha continuato Corrado Augias, riferendosi al partito tedesco Afd.

Il giornalista, quindi, ha riconosciuto a Matteo Salvini, definito politicamente "rozzo", di avere un piano in testa. Quindi, ha concluso Corrado Augias, bisogna capire qual è il piano di Matteo Salvini che, ha ricordato il giornalista, nonostante l'alleanza con i neonazisti, pubblicamente afferma di essere amico di Israele.

LEGGI ANCHE: Governo spaccato per le elezioni europee, l'affondo di Forza Italia contro Salvini: "Sta sbagliando"