Fedez, minacce shock al piccolo Leone: "Non toccate i miei figli: vi troverò"

fedez leone

Fedez, su X compaiono minacce al piccolo Leone Lucia: il rapper risponde con una storia su Instagram. "Vi posterò nomi e cognomi: scopro chi siete uno ad uno

Un Fedez sconvolto e verde di rabbia è apparso poche ora fa sui social, e la causa è comprensibile e condivisibile. Suo figlio Leone Lucia è stato preso di mira ieri sui social, da un gruppo di utenti che, assicura il rapper e giurato di X-Factor, farà uscire presto allo scoperto. Questi hater hanno infatti condiviso un post di pessimo gusto, in cui hanno ironizzato sulla presenza, allo stadio San Siro, del piccolo Leone Lucia, in posa con i calciatori del Milan prima dell'inizio della partita. Di seguito il contenuto incriminato, condiviso poi da fedez nelle sue storie:

fedez leone

"Avete un solo proiettile, chi colpite?". Un meme rivoltante, che prende di mira un bimbo piccolo. La risposta di Fedez non si è fatta attendere.

Fedez, Leone minacciato su X: "Sono senza parole, vi troverò"

"Sono consapevole che c'è un giro di tifosi su Twitter che si divertono ad augurare la mia morte e quant'altro. Ma quando toccate i miei figli. avete un problema. Avete un problema bello grande. Vi posterò nomi e cognomi di questa persona e di tutti quelli che hanno risposto", assicura il marito di Chiara Ferragni.
Il piccolo Leone è il primogenito dei Ferragnez, fratello di Vittoria, la seconda bimba della coppia. Fedez ha già provveduto a denunciare l'accaduto alla polizia postale. "Vi troverò uno ad uno", scrive, poi, a chiarire ulteriormente il messaggio.

Una buona occasione, questa, per ricordare che esporre i propri figli sui social porta a conseguenze talvolta pericolose. Nulla giustifica, è chiaro, la cattiveria gratuita di questo caso. Purtroppo, però, episodi del genere accadono ai personaggi famosissimi che condividono, praticamente dal giorno della loro nascita, foto e video dei propri bambini.

LEGGI ANCHE >>> Addio ad Azzurra, la fan di Chiara Ferragni e Fedez uccisa dallo stesso tumore del rapper