Pendolo di Newton, altro che magia: il prof. di fisica spiega il funzionamento con un semplice video che diventa virale

Pendolo di Newton, altro che magia: il prof. di fisica spiega il funzionamento con un semplice video che diventa virale

Vincenzo Schettini, il professore autore del celebre canale YouTube La fisica che ci piace, ha spiegato in maniera semplice il funzionamento del pendolo di Newton.

Lo abbiamo visto tutti almeno una volta nelle nostre vite. Sto parlando del pendolo di Newton. Ovvero, quel particolare tipo di pendolo costituito di solito da 5 sferette metalliche sospese con due fili legati a delle aste parallele. Se noi proviamo a lasciar cadere una sferetta contro le atre, come risposta si genererà il moto di un'altra sferetta dall'altra estremità del pendolo. Ma come tutto ciò è possibile? Ovviamente, la spiegazione è di tipo scientifico e Vincenzo Schettini lo ha spiegato ai suoi follower con un semplice video che è diventato virale sui social.

Il funzionamento del pendolo di Newton spiegato da Vincenzo Schettini

L'autore del canale YouTube La fisica che ci piace non è nuovo a video in cui in maniera semplice prova a spiegare ai suoi studenti e agli italiani complesse leggi della fisica. Questa volta, il professore diventato virale sui social ha spiegato il funzionamento del pendolo di Newton in un semplice video di 1 minuto. All'inizio del filmato, il professore prova a lasciar cadere una sola sferetta del pendolo per dimostrare che, in questo modo, si genera il movimento di un'altra sola sferetta. Il motivo di ciò risiede in una legge delle fisica secondo la quale "la quantità di moto iniziale, mazza per velocità, deve essere uguale alla quantità di moto finale, massa per velocità". 

In questo modo, se lasciamo cadere due sferette, se ne muoveranno due sull'estremità opposta e così via. Poi, il professore spiega anche che il moto generato dal movimento delle sferette non è perpetuo, poiché, a lungo andare, entra in gioco anche l'attrito che fa diminuire progressivamente la velocità del moto.

LEGGI ANCHE: Sprechi troppa acqua quando usi il lavandino del bagno? La fisica corre in tuo aiuto: questo semplice rimedio è la soluzione ideale