Cop28, Meloni contro la carne sintetica: "Non è il mondo che voglio vedere, squilibrio tra ricchi e poveri"

Cop28, Meloni contro la carne sintetica: "Non è il mondo che voglio vedere, squilibrio tra ricchi e poveri"

La premier Giorgia Meloni, ospite a Dubai alla Cop28, ha duramente criticato la carne sintetica coltivata in laboratorio.

Era stato uno dei primi provvedimenti del Governo Meloni quello di vietare la produzione e la vendita di carne sintetica coltivata in laboratorio in Italia. Era il 16 novembre 2022, a meno di un mese dall'insediamento del Governo. Ormai è passato più di un anno da quel provvedimento, ma la legge deve ancora entrare in vigore. Per il completamento dell'iter giudiziario, infatti, la legge deve essere firmata dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Ma, prima di arrivare sulla scrivania del Capo dello Stato, l'Italia ha inviato il testo della legge alla Commissione Europea. Un portavoce dell'UE ha fatto sapere di aver ricevuto il testo proprio questa mattina. Ora, la legge dovrà essere analizzata e, se l'Europa non avrà nulla da ridire, potrà entrare in vigore in Italia.

Cop28, Meloni contro la carne sintetica: "Non è il mondo che voglio vedere, squilibrio tra ricchi e poveri"
La produzione di carne sintetica a livello mondiale sta aumentando progressivamente

Giorgia Meloni sulla carne sintetica coltivata in laboratorio

In questo contesto, la premier Giorgia Meloni alla Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici del 2023 a Dubai, è tornata nuovamente a parlare di carne sintetica di fronte a una platea mondiale. La premier italiana ha ribadito la sua contrarietà alla carne sintetica. Infatti, Meloni ha detto che la sfida mondiale non è "solo garantire alimenti per tutti ma assicurare alimenti sani per tutti". La carne sintetica, invece, creerebbe solo ulteriore "un mondo in cui i ricchi possono mangiare alimenti naturali e ai poveri vanno quelli sintetici con un impatto sulla salute che non possiamo prevedere". Il Governo italiano, quindi, conferma la sua linea dura contro la carne sintetica, mentre in altre parti del mondo, la ricerca e la produzione proseguono a gonfie vele.

LEGGI ANCHE: Crosetto alla Camera mette le cose in chiaro: "Ho fiducia nella magistratura, ma contro di me plotone di esecuzione"