Ucraina, Zelensky visita scuola sotterranea nella stazione della metro: come studiano i bambini al riparo dalle bombe

Ucraina, Zelensky visita scuola sotterranea nella stazione della metro: come studiano i bambini al riparo dalle bombe

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha visitato una scuola sotterranea nella città di Charkiv in cui gli alunni possono studiare in sicurezza.

In Ucraina, le stazioni della metropolitana sono diventate sinonimo di rifugio sicuro da quando è scoppiata la guerra con la Russia il 24 febbraio 2022. Infatti, durante gli attacchi missilistici ei bombardamenti russi sulle principali città ucraine, come la capitale Kiev, i cittadini hanno spesso trovato rifugio nelle stazioni della metropolitana che, trovandosi sottoterra, non possono essere distrutte dalle bombe.

A Kiev,  la metropolitana ora continua addirittura a funzionare, con delle precauzioni di sicurezza, durante le sirene antiaeree che annunciano l'arrivo delle bombe e dei droni. A Charkiv, invece, il sottopasso di una stazione della metropolitana è diventato addirittura una vera e propria scuola che il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha visitato durante il suo viaggio nella città a ridosso del confine con la Federazione Russa.

La scuola sotterranea nella stazione della metropolitana di Charkiv, in Ucraina

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, tramite i suoi canali social ufficiali, ha diffuso il video della sua visita in una scuola di Charkiv che si trova letteralmente sottoterra e, più precisamente, nel sottopasso di una stazione della metropolitana. Le immagini mostrano come è strutturata nel dettaglio la scuola. Molto semplicemente, i negozi che si trovano al lato del sottopassaggio sono stati adibiti a classi con banchi, sedie, lavagne interattive e tutto il materiale scolastico necessario. Il presidente ucraino ha visitato tutte le classi dell'anomala scuola in cui i bambini possono studiare al riparto delle bombe e degli attacchi missilistici.

Inoltre, Zelensky si è congratulato con gli insegnanti che non si sono lasciati impaurire dalla guerra e continuano a fare il loro mestiere di educatori. Il presidente ucraino si è anche congratulato con gli studenti per il loro ottimismo e l'amore nei confronti dell'Ucraina. Charkiv è stata una delle grandi città ucraine più danneggiate dalla furia delle guerra che nelle prime settimane del conflitto è stata di fatto accerchiata dalle truppe russe in avanzamento.

LEGGI ANCHE: Un anno fa l'esercito ucraino riconquistava Cherson: l'anniversario della liberazione ha un sapore amaro per l'Ucraina