Mercato libero dell'energia e del gas, Tajani rassicura gli italiani: "Cosa succederà ai prezzi"

Mercato libero dell'energia, Tajani rassicura gli italiani: "Cosa succederà ai prezzi"

In seguito all'annuncio della fine del mercato tutelato per il gas e l'energia, il ministro degli Esteri Antonio Tajani ha difeso la scelta del Governo.

Il 2024 sarà un anno di svolta per il mercato tutelato del gas e dell'energia in Italia. Il Governo, infatti, ha deciso di non prorogare più il regime di mercato tutelato che prevedeva prezzi fissi stabiliti dall'Arera uguali per tutti i clienti. Il mercato del gas e dell'elettricità, quindi, verrà liberalizzato e saranno i fornitori a stabilire i prezzi dell'energia e del gas per i consumatori. Questa scelta toccherà circa 15 milioni di italiani che, attualmente, si affidano al mercato tutelato. Dal 10 gennaio 2024 per il gas e dal 1° aprile 2024 per l'energia, però, la situazione cambierà. Ma cosa succederà nel concreto ai prezzi delle bollette quando il regime di mercato tutelato sarà definitivamente abolito?

Antonio Tajani rassicura gli italiani sulla liberalizzazione del mercato del gas e dell'energia

In questo contesto, la preoccupazione principale degli italiani riguarda il prezzo delle bollette. L'importante non è il regime di mercato scelto dal Governo, ma il modo in cui ciò influirà sulle bollette che, a causa dell'inflazione, stanno gravando sempre di più sulle spalle degli italiani. A rassicurare gli animi di quelli che temono un aumento dei prezzi di gas e dell'energia in seguito all'abolizione delle tutele del mercato fisso, Antonio Tajani ha risposto molto chiaramente. Intervistato dall'ANSA, il ministro degli Esteri ha dichiarato che il testo del provvedimento del Governo è "positivo" e che "la liberalizzazione farà diminuire i prezzi". Anche l'Arera ha confermato che nel 2022 la liberalizzazione delle forniture di energia elettrica ha registrato "valori notevolmente inferiori al servizio di maggior tutela". Non resta che aspettare le bollette di luce e gas in seguito all'abolizione del mercato tutelato per vedere se questa tendenza sarà confermata.

LEGGI ANCHE: Lombardia, bollette alle stelle. Artigiano in difficoltà: "Quanto pago oggi rispetto al 2021: differenza spaventosa"