Lavrov interrompe l'intervento alla riunione OSCE e si rivolge alla platea in inglese: il siparietto del ministro degli esteri della Russia

Lavrov interrompe l'intervento alla riunione OSCE e si rivolge alla platea in inglese: il siparietto del ministro degli esteri della Russia

Durante la riunione dell'OSCE, il ministro degli esteri russo Sergey Lavrov ha interrotto il suo intervento in russo e si è rivolto con una domanda in lingua inglese alla platea .

Aveva suscitato scalpore, nei giorni scorsi, l'invito del ministro degli esteri russo Sergey Lavrov alla riunione dell'OSCE (Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa) a Skopje, in Macedonia del Nord. La presenza del capo della diplomazia russa alla riunione dell'OSCE, di cui la Russia è ancora parte, ha anche causato il boicottaggio da parte di Ucraina, Polonia e Paesi baltici. Tuttavia, l'Europa ha spiegato che la presenza della Russia al vertice è un'eccezione alle sanzioni imposte a Mosca. In questo modo, il ministro degli esteri russo è arrivato in Macedonia del Nord con non poche difficoltà. La Bulgaria, infatti, ha vietato all'aereo russo di sorvolare il proprio spazio aereo e, per questo, il velivolo con a bordo la delegazione russa ha dovuto fare una deviazione e passare per lo spazio aereo greco.

L'interruzione di Lavrov durante l'intervento alla riunione dell'OSCE

Una volta arrivato a Skopje, Sergey Lavrov si è accomodato al tavolo della riunione dei ministri degli esteri dei Paesi membri dell'OSCE alla quale non hanno partecipato neanche il segretario di stato statunitense Antony Blinken e l'alto rappresentante dell'UE Josep Borrell. Ma le sorprese non sono terminate qui. Infatti, Sergey Lavrov ha dovuto interrompere l'intervento in cui ha accusato l'OSCE di essere diventata un'appendice della NATO e della UE. Il motivo dell'interruzione non risulta chiaro. Tuttavia, a un certo punto, Lavrov interrompe il suo discorso in russo e, rivolto verso la platea, chiede: "Potete lasciarmi in pace?". Nonostante tutto, il ministro degli esteri russo ha avuto la possibilità di completare il suo intervento ed esprimere il parere negativo della Russia sul lavoro dell'OSCE.

LEGGI ANCHE: Caccia all'ebreo in Russia, centinaia di musulmani assaltano aereo da Israele: chi si cela dietro la protesta