Sicilia: i suoi genitori sono stati derubati, cosa fa la figlia per aiutarli. Il nobile gesto risolutivo

sicilia genitori 3
Sicilia, produttori agricoli marito e moglie derubati dell'olio prodotto con tanti sacrifici. Per aiutare i suoi genitori, la figlia della coppia si è attivata con un gesto bellissimo, che in poche ore ha già, in parte, risolto ogni problema 
Dinanzi a una difficoltà, c'è chi si dispera, limitandosi a piangere sul latto versato, e chi, invece, incassa il colpo e si rialza, attivandosi per ribaltare la sorte subita e uscirne più forti. Appartiene senz'altro a questa seconda categoria Giorgia, la ragazza (non conosciamo la sua età) che, sfruttando le meraviglie del web, sta dando una grande mano ai suoi genitori, che hanno appena subito un danno economico.
I genitori della ragazza, che svolgono il difficile mestiere di produttori agricoli, hanno subito, nei giorni scorsi, un grave furto. Come racconta la stessa ragazza, marito e moglie, che "da anni, viaggiano dalla Sicilia fino a Roma per vendere le loro arance e il loro olio", sono stati derubati. Dei malviventi, dopo aver scassinato e danneggiato il furgoncino che ogni giorno i produttori utilizzano per le consegne, hanno portato via tutte le bottiglie e le casse d'olio che si trovavano all'interno del veicolo.
Un danno di grande portata, che ha spazzato via intere settimane di lavoro. Dinanzi alla disperazione dei genitori, la figlia Giorgia ha avuto una brillante idea per riparare, almeno in parte, la perdita economica: aprire una raccolta fondi sul web.

Sicilia, ragazza una raccolta fondi per aiutare i genitori derubati: la campagna su GoFundMe

Il furgoncino scassinato, era stato a quanto pare lasciato nel parcheggio di un centro commerciale. Il danno, come riferisce Giorgia, è importante: "qualche migliaia di euro" la perdita stimata. A cui bisogna aggiungere quelle derivanti dal fatto che, essendo stato rotto, il veicolo non può essere utilizzato per le consegne di tutti i giorni.
L'idea di Giorgia è stata, quindi, quella di chiedere aiuto, e di aprire una campagna di raccolta fondi sul sito GoFundMe.
sicilia genitori derubati

"Salve, sono Giorgia e ho aperto questa raccolta fondi per aiutare i miei genitori", esordisce la giovane. "Chiedo gentilmente, a chiunque voglia, di donare qualcosa per poter aiutare i miei genitori, o aiutarli acquistando qualcosa sul loro sito. Fanno più lavori per andare avanti, e, soprattutto quest’anno, la situazione era già critica in partenza. Grazie a chiunque vorrà donare o acquistare qualcosa". In tanti hanno già risposto all'accorato appello della ragazza, e i primi risultati si stanno già vedendo.

Le donazioni stanno pian piano arrivando da tutt'Italia, e la raccolta fondi ha già superato la somma dei 1000 euro.