Vellutata di zucca, la ricetta di Max Mariola: "Con questo ingrediente è ancora più gustosa"

Vellutata di zucca, la ricetta di Max Mariola: "Con questo ingrediente è ancora più gustosa"

Il famoso chef romano Max Mariola ha condiviso sui social la sua rivisitazione della vellutata di zucca con un ingrediente del tutto particolare.

Halloween è alle porte. Mancano davvero pochi giorni alla festa dell'autunno preferita dai bambini e questa ricetta potrebbe fare proprio al caso vostro. Quest'anno, infatti, potreste usare la zucca non solo per preparare le lanterne di Halloween ma anche per cucinare una squisita vellutata. Lo sapevate che la zucca è stata importata dall'America ed è una delle coltivazioni più antiche del mondo? Infatti, le sue origini risalgono a più di 10.000 anni fa. 

Inoltre, le zucche non sono solo arancioni: esistono anche varietà bianche, verde, gialle e addirittura blu. Questo ortaggio può essere di svariate dimensioni. In natura, esistono zucche molto piccole e anche zucche talmente grandi da battere qualsiasi record. La zucca è anche un alimento molto versatile. Infatti, può essere usato in vari modi in cucina, anche per cucinare dolci. Avete mai sentito parlare della torta alla zucca? In ogni caso, oggi vi faremo vedere come cucinare una vellutata di zucca davvero squisita seguendo la ricetta dello chef Max Mariola.

La vellutata di zucca di Max Mariola

Innanzitutto, partiamo dagli ingredienti. Ecco cosa dovete procurarvi, oltre alla zucca:

  • Zucca hokkaido;
  • Funghi porcini, funghi cardoncelli e funghi galletti;
  • Timo;
  • Salvia;
  • Rosmarino;
  • Aglio;
  • Cipollotto fresco;
  • Spinaci;
  • Olio e.v.o.;
  • Sale e pepe

Avete notato nulla di strano? Ebbene sì, lo chef Max Mariola ha deciso di usare i funghi per accompagnare la vellutata di zucca. Vediamo come ha deciso di usarli. Innanzitutto, Max Mariola taglia la zucca hokkaido a metà, lasciando i semi all'interno, e ci inserisce in una delle due metà aglio, rosmarino, salvia, cipollotto. Poi, la chiude con l'altra metà e la mette in forno a 160° per cucinarla finché la polpa non diventa morbida.

In seguito, Max Mariola inizia a preparare il tris di funghi. Taglia le tre tipologie di funghi in modo diverso e li cuoce in padella con un fil d'olio e dell'aglio. Ovviamente, potete usare i funghi che preferite in base alla disponibilità. Un altro elemento fondamentale per accompagnare la zuppa e il pane che lo chef taglia a fette e tosta in padella con dell'olio. Nella stessa padella del pane, Max Mariola cucina anche degli spinaci.

Quando la zucca è pronta, lo chef la pone in una ciotola e rimuove la buccia e i semi. Poi, inserisce la polpa in un mixer con un soffritto di aglio, cipollotto e salvia preparato a parte, aggiunge sale e pepe e frulla il tutto. Visto che si tratta di un piatto unico, lo chef impiatta nel seguente modo: adagia la vellutata di zucca sul fondo del piatto e sopra aggiunge gli spinaci, il tris di funghi e i crostini di pane.

LEGGI ANCHE: Bastoncini di pesce fatti in casa, la golosa e semplice ricetta di Max Mariola con una maionese molto particolare