concorso pubblico università ancona marche

Marche, concorso pubblico ad Ancona: come partecipare al nuovo bando per diplomati

Nuova e importante opportunità di lavoro nelle Marche, ed esattamente nel capoluogo, Ancona: è stato, infatti, indetto un concorso pubblico, aperto ai diplomati. Ecco tutti i dettagli sul bando, finalizzato all'assunzione di due candidati a tempo pieno e indeterminato, e i requisiti per partecipare. Scoprite anche perché potrebbe essere un'ottima idea lavorare e vivere nel capoluogo marchigiano.

Ancona è una delle città più affascinanti d'Italia. Il capoluogo marchigiano, che conta poco meno di 100.000 abitanti, è una splendida città, affacciata sull'omonimo golfo, dotata di numerosi parchi pubblici di grande fascino e con un patrimonio culturale davvero ricco. Vi si possono trovare, infatti, zone archeologiche come il Tempio di Afrodite e l'Anfiteatro romano, nonché palazzi come il Palazzo del Governo e Palazzo Ferretti, sede del Museo archeologico nazionale delle Marche. Di grande fascino è anche l'Arco di Traiano, che si trova nel porto della città. La qualità della vita nella provincia di Ancona è, altresì, molto alta: nella classifica de Il Sole 24 Ore del 2022 sulle province più vivibili d'Italia, infatti, quella anconetana si trova in ventottesima posizione su 107.

Nel capoluogo marchigiano, si trova anche la sede centrale dell'Università Politecnica delle Marche. L'ateneo è molto rinomato: nell'ultima classifica Censis sugli atenei migliori d'Italia, quest'ultimo si trova in quinta posizione nella classifica degli atenei statali medi, e tra le prime 730 università al mondo per QS World Ranking. Lavorare presso questo ateneo significa, pertanto, lavorare presso un ambiente rinomato e di grande livello, e in una città di grande fascino e bellezza, da un punto di vista paesaggistico e anche da un punto di vista architettonico.

Concorso pubblico nelle Marche: i requisiti e i dettagli

Se quanto appena detto vi ha colpito, potrebbe interessarvi il nuovo bando indetto dall'Università Politecnica delle Marche. L'ateneo ha, infatti, indetto un concorso finalizzato all'assunzione a tempo pieno e indeterminato di due unità di personale tecnico-amministrativo, di profilo informatico, che presteranno servizio nell'Area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, presso il Servizio ICT (Information and Communications Technology) dell'ateneo. Uno dei due posti è riservato alle categorie protette, previste dall'art. 18, comma 2, della Legge n°68 del 12 marzo 1999 e successive modificazioni e integrazioni, e alle categorie equiparate. Il profilo professionale è individuato nella categoria C del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro - Comparto Istruzione e Ricerca, con posizione economica C1. A tale posizione corrisponde uno stipendio lordo mensile di circa 1.800 euro, equivalente a un netto di circa 1.400 euro. Vi si aggiunge, altresì, la corresponsione della tredicesima mensilità e di altre indennità previste dal CCNL.

concorso pubblico marche ancona
Palazzo Ferretti - Museo Archeologico Nazionale delle Marche - Ancona.

Il titolo di studio richiesto è un diploma di scuola secondaria di secondo grado. I candidati possono essere cittadini italiani, europei o di altri Stati, purché rispettino i requisiti previsti dall'articolo 38 del D.lgs. n°165 del 2001. I candidati devono, altresì, godere dei diritti civili e politici, avere un'età inclusa tra i 18 anni e quella prevista per il collocamento a riposo, essere idonei fisicamente alle mansioni previste dal bando ed essere inclusi nell'elettorato politico attivo. Inoltre, i candidati di sesso maschile, nati fino al 1985, devono essere in regola con gli obblighi di leva. Infine, i candidati non devono essere stati interdetti, dispensati, destituiti, dichiarati decaduti o licenziati da un pubblico impiego, per un motivo incompatibile allo stesso, né aver ricevuto condanne penali per reati ostativi al lavoro scelto.

Selezione pubblica: i dettagli sulle prove e sulle materie da studiare

La selezione pubblica avverrà mediante l'espletamento di una prova scritta e di una prova orale. Le prove si considereranno superate, se sarà raggiunto il punteggio minimo di 21 su 30 per entrambe. Il punteggio massimo totale è di 60. La prova scritta sarà a contenuto teorico-pratico potrà consistere nella risoluzione di test o quesiti a risposta aperta, multipla o chiusa, e potrà anche svolgersi con l'ausilio di strumenti informatici. Di seguito, gli argomenti su cui verteranno le prove e le conoscenze richieste per partecipare alla selezione:

  • Ottima conoscenza dei sistemi operativi Windows;
  • Ottima conoscenza degli impianti audio, video e di videoconferenza;
  • Buona conoscenza dei sistemi operativi Linux;
  • Buona conoscenza dei domini basati su Active Directory e relative tecnologie;
  • Buona conoscenza del pacchetto Office;
  • Buona conoscenza del funzionamento delle reti di pc;
  • Buona conoscenza in materia di protezione di dati personali;
  • Buona conoscenza della lingua inglese;
  • Specifichiamo che le prove saranno finalizzate ad accertare il possesso delle competenze, intese come insieme delle conoscenze e delle capacità logico-tecniche e comportamentali, e anche quelle relazionali.

Concorso pubblico nelle Marche: come inviare la candidatura

La candidatura al bando potrà essere inviata solo online, accedendo alla piattaforma online messa a disposizione dall'ateneo, mediante credenziali SPID, CIE o CNS, e seguendo la procedura prevista. Per ulteriori informazioni, vi consigliamo di cliccare qui. La data di scadenza per l'invio della domanda è fissata alle ore 23:59 del 2 ottobre 2023.

ancona concorso pubblico marche
L'arco di Traiano ad Ancona.

LEGGI ANCHE>>>Concorso in Piemonte: nuova selezione per chi ha terminato la scuola dell'obbligo