f1 charles leclerc ferrari

F1, Charles Leclerc si confessa: "Non sono mai stato così felice dopo un terzo posto"

Dopo aver terminato in terza posizione la sessione di qualifiche del Gran Premio d'Italia di F1, il pilota del team Ferrari, Charles Leclerc, ha confessato di sorridere raramente per un terzo posto. E che questa era una di quelle rare occasioni: ecco perché.

Quella di oggi, domenica 3 settembre, è una giornata ghiotta per gli amanti dei motori. Alle 14.00, infatti, avrà inizio la gara del Gran Premio di Catalogna di MotoGP, mentre alle 15.00 toccherà al Gran Premio d'Italia di Formula 1. Quest'ultima gara è, naturalmente, particolarmente attesa dai fan italiani. La speranza di questi ultimi è quella di rivedere, finalmente, e per la prima volta nell'anno, un pilota della scuderia Ferrari occupare la posizione più alta del podio.

L'impresa potrebbe risultare difficile: da una parte, infatti, c'è da considerare una performance non esaltante del team italiano, nel corso dell'anno, e dall'altra non si può mai smettere di considerare Max Verstappen. Il pilota della scuderia Red Bull sembra, infatti, inarrestabile: il venticinquenne nato ad Hasselt, in Belgio, è, in effetti, riuscito a vincere la bellezza di nove Gran Premi consecutivi, e cercherà di ottenere la sua decima vittoria in terra italiana.

F1: le parole di Charles Leclerc dopo la sessione di qualifiche

Non si può sottovalutare, però, il fatto che l'Autodromo Nazionale di Monza sia il circuito di casa per i piloti Ferrari, e che questi conoscano tutti i suoi segreti. Charles Leclerc e Carlos Sainz hanno, inoltre, il supporto da parte dei fan presenti, e questo potrà avere un'importanza fondamentale. E, in effetti, per ora i piloti Ferrari hanno raggiunto ottimi risultati. Ieri, la sessione di qualifiche è terminata al meglio per uno dei due, e cioè Carlos Sainz: il pilota spagnolo ha ottenuto la pole position, riuscendo a superare Verstappen con un tempo di 1:20.294, contro 1:20.307 del campione del mondo in carica. Il monegasco Charles Leclerc ha occupato, invece, una comunque ottima terza posizione del podio, con 1:20.361. Per quanto il venticinquenne nato a Monte Carlo puntasse a un risultato migliore, ha confessato di essere felice ai microfoni dei media ufficiali della Formula 1, principalmente per un motivo.

"Sono semplicemente incredibili. Non sorrido molto spesso quando raggiungo la terza posizione, ma certamente, essere qui e avere tutto questo supporto è davvero meraviglioso", ha detto Leclerc, parlando del suo pubblico. Dai pochi secondi del video, in effetti, si intuisce quanto i fan, accorsi da tutte le città italiane per supportare i due piloti Ferrari, siano entusiasti di vedere i loro beniamini all'opera e quanto riescano a bene a trasmettere queste energie positive. Ci auguriamo che queste siano sufficienti a far raggiungere ai due piloti Ferrari l'obiettivo che si sono posti per oggi, e cioè ottenere la prima e la seconda posizione nel Gran Premio italiano.

LEGGI ANCHE>>>F1, paura per Alex Albon: il momento in cui esce di strada è impressionante