mercoledì, Ottobre 4, 2023
HomeSportMotoGP, Enea Bastianini è finalmente tornato: cosa è successo in Austria

MotoGP, Enea Bastianini è finalmente tornato: cosa è successo in Austria

Il percorso di Enea Bastianini, nel corso di questa stagione della MotoGP, non è stato entusiasmante: il pilota romagnolo non ha, in effetti, ancora ottenuto un risultato degno della sua terza posizione al Motomondiale dell'anno scorso. Qualcosa, però, sta per cambiare, e il venticinquenne l'ha dimostrato proprio poco fa.

Enea Bastianini ha un problema con la nuova moto Ducati. Lo ha spiegato in una recente dichiarazione, di cui abbiamo parlato in questo articolo: il pilota romagnolo, nato a Rimini, il 30 dicembre 1997, non ha, infatti, ancora trovato il feeling giusto con il potente mezzo firmato Ducati. Se il suo compagno di squadra Francesco Bagnaia, come ha dimostrato anche nella Sprint Race di ieri, sembra aver compreso tutti i segreti della Desmosedici GP23, per il terzo classificato del 2022 nel Campionato mondiale della classe regina delle moto da corsa, non è ancora arrivato quel momento.

Del resto, però, la 'Bestia', come viene affettuosamente chiamato da amici e fan, è in svantaggio rispetto al compagno e a numerosi colleghi, in quanto ha saltato diversi Gran Premi nella prima parte della stagione. Il motivo, come è noto a tutti, riguarda un infortunio subito nel corso della prima tappa, in Portogallo. Nonostante, però, il pilota sia tornato all'inizio di giugno, non è ancora riuscito a ottenere un risultato importante.

MotoGP: Enea Bastianini trionfa al warm-up del Gran Premio d'Austria

Sfortunatamente, neanche questo weekend è andato al meglio per il pilota romagnolo. Bastianini non è riuscito, infatti, ad accedere alla seconda sessione di qualifiche, e non ha brillato neanche nella Sprint Race di ieri. "Pochi sorpassi e ancora poco feeling con la moto. Dobbiamo continuare a lavorare e migliorare ancora per fare una buona gara domani", aveva scritto in un post pubblicato sulla sua pagina Twitter - X, ieri sera. Un lavoro che, però, sembra aver fatto, almeno dai risultati della sessione di riscaldamento o warm-up di questa mattina.

"L'uomo più veloce di questa mattina", si legge in un tweet pubblicato sulla pagina del team Ducati Corse. E, in effetti, è proprio così: Bastianini ha disputato un'ottima sessione di riscaldamento, segnando il tempo più veloce. Ha, infatti, terminato il suo miglior giro con un tempo di 1:29.517. Inoltre, ha dimostrato di aver recuperato un certo feeling con la sua moto.

"Si spera sia un segno del fatto che sia riuscito, nel corso della notte, a migliorare il suo feeling con la moto, compiendo un passo in avanti", si legge nel tweet pubblicato dalla pagina ufficiale MotoGP su Enea Bastianini. Enea partirà in tredicesima posizione, quindi difficilmente potrà conquistare un posto nel podio, ma si spera riesca a fare comunque un'ottima gara, dimostrando di essere vicino al tanto atteso ritorno ai livelli dell'anno scorso.

LEGGI ANCHE>>>MotoGP, Valentino Rossi dà un passaggio a Bezzecchi ma lui lo boccia: ecco perché