Barbie, la cosa più costosa del film non è stata la sua realizzazione: i motivi spiegati

barbie

Barbie, il nuovo film di Greta Gerwig, è il fenomeno del momento. Tutti parlano del nuovo lungometraggio con Margot Robbie e Ryan Gosling, e uno dei motivi riguarda proprio l'argomento di questo articolo. Sapete che il budget per la realizzazione del film, seppur alto, è più basso di quello utilizzato per un'altra cosa che riguarda il lungometraggio stesso? Ecco di cosa parliamo.

Barbie e Oppenheimer sono i film del momento. Il primo, diretto da Greta Gerwig, è già uscito in Italia, mentre il secondo, diretto da Christopher Nolan, uscirà il 23 agosto 2023. I social sono, attualmente, pieni di foto e video che si riferiscono a questi due lungometraggi e, in questo modo, la voglia di vederli cresce ancora di più. Sono, di certo, due dei film di Hollywood di cui si è parlato di più nel corso di quest'anno e, probabilmente, anche due dei lungometraggi che incasseranno di più nel 2023.

Gli incassi del film di Greta Gerwig sono già stati straordinari, e si attende un ulteriore aumento nelle prossime settimane. Diversi sono i punti di forza del lungometraggio ispirato alla famosa bambola americana, commercializzata sin dalla fine degli anni Cinquanta. Oltre al conosciutissimo marchi e alla regia di Greta Gerwig, che ha conquistato il successo già con film precedenti, come Lady Bird, gli spettatori sono attratti dall'incredibile cast di attori del film, con Margot Robbie e Ryan Gosling come protagonisti, ma anche dai colori, dalla musica e dalle ambientazioni che traspaiono dal trailer dello stesso.

Barbie: ecco cosa è costato più della realizzazione del film

Tutto è stato, in effetti, pensato in maniera tale da poter attrarre il maggior numero di spettatori. Il marketing del film è stato decisamente importante per il suo successo, e questo viene dimostrato dalla cifra spesa per sponsorizzarlo: circa 150 milioni di euro. Secondo un rapporto di Variety, nota rivista americana dedicata al cinema, è questa la cifra spesa per la pubblicità del film, mentre il budget per la realizzazione del lungometraggio non va oltre i 145 milioni di dollari. Ma cosa comprende tale sponsorizzazione?

@pillole.di.economia

#barbie #barbiethemovie #gretagerwig #margotrobbie #film #marketing #economia #fypシ #fyp

♬ Lo - Official Sound Studio

Come spiegato nell'ultimo video pubblicato sulla pagina TikTok di Pillole di Economia, i costi considerati includono le campagne di marketing tradizionali ma anche molto altro. Se, infatti, il marketing è, in generale, davvero importante per la promozione di qualsiasi film, soprattutto se hollywoodiano, per questo lungometraggio è stato compiuto anche uno step successivo. Oltre, dunque, ai classici cartelloni pubblicitari affissi in tutto il mondo, alle sponsorizzazioni sui social, bisogna considerare anche strategie definite 'rivoluzionarie'.

Ad esempio, la casa a Malibu di Barbie, nella quale si può pernottare tramite prenotazione su una nota app, gli hamburger rosa della famosa bambola, venduti in una nota catena di fast food, e addirittura la crociera di Barbie. Il motivo alla base di queste strategie è sempre quello: permettere al film di incassare di più e, in questi casi, trovare anche altre fonti di guadagno. Considerando che si sta già parlando di barbie-mania, probabilmente, le strategie hanno avuto successo.

LEGGI ANCHE>>>Tredicesima e quattordicesima mensilità: Checco Zalone spiega cosa sono in maniera semplice ma efficace