martedì, Ottobre 3, 2023
HomeEconomiaConcorsi e BandiLecce, al via un concorso per assunzioni a tempo indeterminato: come partecipare

Lecce, al via un concorso per assunzioni a tempo indeterminato: come partecipare

L'Università del Salento di Lecce ha indetto un nuovo concorso pubblico, per l'assunzione di candidati laureati a tempo pieno e indeterminato. Come partecipare? Quali sono i requisiti? Quali sono i vantaggi di un lavoro presso questo ateneo e, in generale, nella città di Lecce?Nell'articolo, troverete tutte le risposte a queste domande.

C'è una nuova opportunità di lavoro a Lecce. Nella splendida città del profondo Sud Italia, considerata come il capoluogo del Salento, la parte meridionale della regione Puglia, un famoso ateneo cerca un candidato da assumere a tempo pieno e indeterminato, per un posto nell'Area Tecnica, Tecnico-Scientifica ed Elaborazione dati. I vantaggi di un lavoro presso la nota università leccese sono tanti: prima di tutto, il ruolo offerto è decisamente rinomato. Il candidato scelto lavorerà, infatti, nell'Ufficio Tecnico di Dipartimento, e precisamente nel Laboratorio Lab3: DIGI-LAB del Dipartimento di Scienze dell'Economia. Un laboratorio innovativo, nel quale il candidato selezionato avrà un ruolo decisamente importante. Inoltre, l'Università degli Studi del Salento è nella lista dei migliori dieci atenei medi statali italiani, secondo l'ultima classifica Censis. Infine, è tra le migliori 1.200 università al mondo, secondo le ultime rilevazioni QS World Ranking.

La provincia di Lecce è, inoltre, tra le più belle d'Italia per i suoi meravigliosi paesaggi. Località di mare come Santa Maria di Leuca, Gallipoli o Otranto sono tutte situate nella provincia leccese, e note per la qualità delle loro acque. La stessa città leccese è molto famosa, principalmente per il suo splendido patrimonio culturale e artistico. Le sue chiese, come il Duomo e la Chiesa di Sant'Irene, sono meravigliosi, così come le opere architettoniche civili, come il Palazzo dei Celestini. Lecce è, infine, nella top 60 della classifica per indice climatico delle città italiane, realizzata dal Corriere della Sera e da IlMeteo.it.

Concorso pubblico a Lecce: i requisiti per partecipare e i dettagli sullo stipendio

Il profilo professionale ricercato è individuato nella categoria D del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro - Comparto Istruzione e Ricerca, con posizione economica D1. A tale posizione, corrisponde uno stipendio lordo mensile di circa 1.900 euro, equivalente a un netto di circa 1.500 euro. Vi si aggiunge, altresì, la corresponsione della tredicesima mensilità, e di altre indennità previste dal CCNL. Il titolo di studio minimo richiesto è una laurea, e le facoltà possono essere diverse. Sono ammesse, ad esempio, una laurea triennale in Ingegneria dell'Informazione, così come una laurea magistrale in Informatica o Sicurezza Informatica, e anche altri titoli equivalenti.

concorso lecce
Un particolare del Duomo di Lecce.

Per partecipare alla selezione, i candidati devono avere almeno 18 anni, avere un'adeguata conoscenza dell'inglese e dei principali software di produttività individuale, godere dei diritti civili e politici, essere inclusi nell'elettorato politico attivo ed essere idonei alle mansioni previste dal bando. I candidati possono essere cittadini italiani, europei o di altri Stati, purché rispettino i requisiti previsti dall'articolo 38 del D.lgs. n°165 del 2001. Inoltre, i candidati non possono essere stati destituiti, dispensati, dichiarati decaduti o licenziati da un pubblico impiego, per un motivo incompatibile allo stesso, né aver ricevuto condanne penali per reati ostativi al lavoro scelto. Infine, i candidati di sesso maschile, nati fino al 1985, devono essere in regola con gli obblighi di leva. Non saranno ammessi, inoltre, coloro che hanno un grado di parentela o di affinità fino al quarto grado compreso, con il Rettore, con il Direttore Generale o con un componente il Consiglio di Amministrazione.

La selezione pubblica e le materie da studiare per le prove

La selezione pubblica avverrà mediante l'espletamento di una prova scritta e di una prova orale. La prima consisterà in un test a risposte sintetiche, mentre la seconda sarà un colloquio orale. Gli argomenti su cui verteranno le prove saranno gli argomenti d'esame. Qualora il numero di domande fosse superiore al limite di 100, potrà essere effettuata anche una prova preselettiva. Tale prova a consisterà in una serie di quesiti a risposta multipla. Una parte di questi consisterà in test di tipo logico-matematico, una parte in test di tipo logico-attitudinale e la restante parte in domande di cultura generale.

concorso pubblico lecce
Palazzo dei Celestini a Lecce.

I primi 50 ammessi accederanno alla prova scritta. La prova scritta e la prova orale daranno un massimo di 25 punti ciascuna, e nella valutazione si aggiungeranno anche i punti assegnati alla valutazione dei titoli presentati. Anche il limite di punti della valutazione è venticinque, per un totale di 75 punti. Di seguito, elenchiamo gli argomenti da studiare per gli esami, come previsto nel bando:

  • Competenze in Informatica, networking, GIS, DBMS, Big Data, Machine Learning e NLP;
  • Conoscenza dei framework e dei linguaggi di sviluppo web;
  • Conoscenza dei linguaggi di programmazione Python e R,
  • Competenze nell'analisi dei dati - data analysis;
  • Conoscenza dello Statuto dell'Università del Salento, e anche del Regolamento di Amministrazione, contabilità e finanza;
  • Elementi di legislazione universitaria;
  • Diritti e doveri dei dipendenti pubblici;
  • Conoscenza della lingua inglese;
  • Capacità di gestione e configurazione delle apparecchiature e dei sistemi informatici.

Concorso pubblico a Lecce: come inviare la candidatura

Chi volesse inviare la domanda, potrà consegnarla a mano presso l'Ufficio postale dell'Università del Salento, sito in viale Gallipoli n. 49 – 73100 Lecce. Potrà, altresì, spedirla come raccomandata con avviso di ricevimento, da inviare al suddetto indirizzo. Infine, potrà inviarla telematicamente, allegandola a una mail di Posta Elettronica Certificata (PEC). L'indirizzo a cui spedire la domanda è il seguente: amministrazione.centrale@cert-unile.it. Per ulteriori informazioni, cliccate qui. La data di scadenza del bando è fissata al 14 agosto 2023.

LEGGI ANCHE>>>Lavoro, Ferrovie dello Stato apre a Napoli un bando per diplomati