Ferrovie dello Stato, nuove assunzioni a tempo indeterminato a Roma: i requisiti per partecipare e i dettagli

ferrovie dello stato italiane roma

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ha indetto una selezione per l'assunzione a tempo indeterminato di un'unità di lavoro, che sarà impiegata della sede di Roma della Fondazione FS Italiane. Ecco tutti i dettagli e i requisiti per partecipare al bando, nonché i motivi per i quali potrebbe essere conveniente lavorare nella Capitale italiana.

Al via una nuova selezione del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane a Roma. In particolare, la società italiana è alla ricerca di uno Specialista degli Archivi e dei Prodotti digitali, da inserire nella Fondazione FS Italiane. Tale Fondazione ha l'obiettivo di valorizzare il grande patrimonio culturale, storico, industriale, ingegneristico e tecnico del Gruppo delle Ferrovie dello Stato. Lavorare presso il Gruppo FS significa lavorare in una delle società più importanti e grandi d'Italia, e in una delle realtà aziendali più rinomate. Avere, poi, la possibilità di essere a stretto contatto con il suo patrimonio, e di contribuire a tutelarlo, ha sicuramente un valore inestimabile.

Il candidato scelto avrà, altresì, la possibilità di lavorare a Roma, una delle città più belle e amate al mondo. Nota per il suo incredibile patrimonio culturale e artistico, la Capitale italiana è ricca di opere architettoniche da scoprire e da amare. L'intero centro storico romano è stato inserito nella lista dei patrimoni dell'umanità UNESCO, insieme alle proprietà extraterritoriali della Santa Sede nella città e alla basilica di San Paolo fuori le mura. La basilica di San Paolo fuori le mura, in particolare, è la seconda basilica papale più grande della città, dopo quella di San Pietro, e una delle più belle. Essa si trova sulla via Ostiense, ed è assolutamente da scoprire e da ammirare.

Ferrovie dello Stato assume a Roma: i dettagli sul profilo professionale

Roma è, altresì, nota per le sue tradizioni culinarie e per la sua atmosfera frizzante, così come per il calore dei suoi cittadini e per la divertente vita notturna. La qualità della vita nella città metropolitana di Roma è, altresì, piuttosto alta: nella classifica de Il Sole 24 Ore del 2022, sulle province più vivibili del nostro Paese, la provincia romana si trova, infatti, in trentunesima posizione su 107. Il Lazio, infine, è la sesta regione più ricca d'Italia per pil pro capite, secondo le ultime rilevazioni Istat.

ferrovie dello stato roma
La Basilica di San Paolo fuori le mura a Roma.

Il candidato vincitore della selezione sarà inserito presso il Servizio Editoria, Archivi e Prodotti digitali, e lavorerà a riporto del Responsabile del Servizio. Tra le mansioni che svolgerà, citiamo la gestione e l'implementazione dell'archivio digitale e il riordino, l'archiviazione, la catalogazione e la gestione del patrimonio storico documentale, fotografico e filmico del Gruppo FS. Infine, il lavoratore scelto si occuperà delle attività di ricerca e di valorizzazione del patrimonio e anche dell'assistenza scientifica, nell'ambito di diverse attività. Tra queste, citiamo le pubblicazioni, le mostre, i progetti di ricerca, gli studi, le richieste di consultazione e le visite guidate.

I requisiti per partecipare alla selezione

Di seguito, elenchiamo tutti i requisiti previsti per partecipare alla selezione:

  • Il possesso di una laurea specialistica, magistrale o di ciclo unico (vecchio ordinamento);
  • La conoscenza avanzata del pacchetto Office;
  • La conoscenza delle norme e delle leggi sulla gestione degli archivi;
  • La conoscenza delle regole e delle attività di gestione e valorizzazione di archivi storici e di deposito, così come la capacità di gestione di archivi digitali;
  • La conoscenza fluente della lingua Inglese;
  • Un'esperienza professionale minima di 1-2 anni presso archivi storici pubblici o privati. Si specifica che una maggiore esperienza costituirà titolo preferenziale.
  • Costituirà titolo preferenziale, altresì, la conoscenza di base della storia ferroviaria italiana;
  • Costituirà titolo preferenziale anche il possesso di una Laurea in Scienze dei beni culturali con indirizzo archivistico, o una laurea in Archivistica e Biblioteconomia;
  • Sarà valutato anche il possesso di un eventuale master universitario di secondo livello in materie attinenti ai beni archivistici o librari, o comunque un titolo equivalente;
  • Infine, saranno valutati ulteriori titoli quali: un diploma di specializzazione rilasciato dalle Scuole di archivistica paleografia e diplomatica degli Archivi di Stato o dalla Scuola Vaticana, e anche il possesso di un dottorato di ricerca.

Ferrovie dello Stato Italiane assume a Roma: le competenze trasversali richieste e come inviare la candidatura

Tra le competenze trasversali o soft skills richieste, citiamo la capacità di analisi, una visione sistemica dei processi, l'orientamento al risultato, la capacità di pianificare e di organizzare piani di lavoro coerenti con gli obiettivi attesi, nonché l'attitudine al lavoro di gruppo. La candidatura potrà essere inviata solo online: per farlo, cliccate qui. Per un'altra selezione del Gruppo Ferrovie dello Stato, cliccate qui. Infine, per un concorso pubblico indetto a Roma, cliccate su questo link.