Meghan Markle torna al cinema in un film parecchio discutibile: la bomba agita Buckingham Palace

meghan markle

Meghan Markle di nuovo attrice e in un film che la riporta prepotentemente nei meandri di Buckingham Palace?

Non si parla d'altro, se non degli attuali rapporti tra Meghan Markle e il Principe Harry nell'ultimo periodo. Sembra che i tabloid vogliano vederli a tutti i costi sull'orlo del precipizio: parlano di divorzio imminente e un gelo siderale. Loro però continuano ad apparire felici, sorridenti e complici insieme ai due figli. Potrebbero sforzarsi e fingere, ma è realmente impossibile percepire anche solo un minimo di quello che si continua a leggere in questi giorni.

L'ex attrice americana sembra invece essere realmente concentrata sul suo futuro professionale e su come ravvivare il suo brand dopo gli ultimi avvenimenti. Serve qualcosa che riesca a sfondare proprio come ha fatto Spare, l'autobiografia del marito che ad oggi è ancora il libro più venduto nel Regno Unito. A questo punto giunge la notizia che forse in tanti stavano aspettando: un caldissimo retroscena che vedrebbe Meghan Markle dritta dritta sul grande schermo, pronta a riappropriarsi di quello che era il suo mestiere prima di conoscere il marito. Sarebbe addirittura già stata individuata la pellicola di riferimento in cui naturalmente, si pensa a lei per l'indiscussa protagonista principale.

Meghan Markle torna a recitare? Il film scelto c'entra qualcosa con la Royal Family

Meghan Markle potrebbe tornare a recitare dopo aver lasciato Hollywood per la vita a palazzo, quando ha sposato il Principe Harry. Sembra ormai quasi certo, dopo i vari licenziamenti che hanno stracciato contratti milionari, con il suo nome in bella mostra (QUI l'ultimo). Potrebbe recitare in un sequel del grande classico del 1992 The Bodyguard, con Whitney Houston e Kevin Costner. Un film leggendario, che parla di un amore magico, dai risvolti inaspettati e che ha fatto sognare milioni e milioni di persone. I tabloid più informati parlano della Duchessa di Sussex come scelta più quotata per un remake, e fin qui non ci sarebbe nulla di tanto clamoroso.

C'è però un legame che ci riporta dritti a qualche anno fa e alle figure femminili scelte per poter vestire i panni di Rachel, la protagonista che poi fu alla fine la Houston. C'era Lady Diana infatti, che ebbe anche dei colloqui con il regista e sembrava alquanto propensa ad accettare il ruolo. Il tutto è avvenuto naturalmente negli anni del divorzio da Carlo e l'allontanamento da Buckingham Palace. Alla fine poi rifiutò per dedicarsi ad altro, e c'è sempre stata l'incognita di "come sarebbe potuta andare". La Royal Family, Re Carlo in particolare a questo punto potrebbero rivivere uno dei pochissimi momenti cruciali che più ha interessato la Spencer, che avrebbe potuto staccarsi totalmente da ogni dovere debuttando nel mondo del cinema e generando all'epoca, l'ennesimo scandalo. Inoltre, la pellicola è tristemente attribuita alla fine tragica sia di Whitney che di Diana: sarebbe un presagio troppo sconfortante.

LEGGI ANCHE>>>Meghan Markle furiosa e delusa: la Royal Family c'entra con i suoi ultimi fallimenti in America