Vicenza

Vicenza, nei pressi di un parco spunta un cartello esilarante: "Attenzione ai bambini, qui sono diversi"

In provincia di Vicenza, è comparso un cartello esilarante nei pressi di un parco. Chi lo ha ideato ha voluto fare dell'ironia sui bambini che popolano gli spazi all'aria aperta del comune vicentino.

Milioni di italiani sono iscritti a Facebook. La maggior parte di noi lo usa da più di dieci anni: il boom di iscrizioni vero e proprio, in Italia, si è registrato dal 2008 al 2010. Chi è un attento osservatore non può non notare come alcuni post tornino ciclicamente. Molti adulti, infatti, amano ricordare su Facebook quanto fosse bello giocare a pallone da bambini quando non esistevano i cellulari. Ci si incontrava al campetto al solito orario e si tornava a casa quando non c'era più la luce del sole.

I bambini di oggi, per fortuna, continuano a giocare a pallone, ma sicuramente si organizzano in modo diverso, tramite chat. Le loro madri, quando vogliono, riescono a mettersi in contatto tramite chiamate o messaggi. Sono sicuramente cambiati i tempi. La tecnologia ha migliorato la vita a milioni di persone, anche se non mancano i risvolti negativi. Alcuni bambini preferiscono rimanere a casa a giocare con il cellulare anziché divertirsi al parco con gli amici. Per fortuna, resistono quelli che amano giocare a pallone all'aria aperta, come conferma una segnalazione giunta dalla provincia di Vicenza.

Vicenza, il parco dei bambini "allevati"

Le persone nate e cresciute in Veneto sono conosciute per la loro tendenza all'ironia e al sarcasmo. Di recente, abbiamo ricevuto la segnalazione di un cartello surreale comparso nei pressi di un campo coltivato. Partendo da questo assunto, non sorprende come in provincia di Vicenza sia comparso un cartello esilarante. L'avviso, in teoria, è serio: "fare attenzione ai bambini" che giocano in un parco significa non correre con le automobili, dal momento che improvvisamente uno di loro potrebbe comparire in strada per recuperare un pallone calciato troppo forte. Non a caso, gli ideatori hanno definito i loro figli "allevati all'aperto".

Il cartello comparso in provincia di Vicenza sui "bambini allevati all'aperto". Esclusiva tuttonotizie.eu (inviata da un lettore)
Il cartello comparso in provincia di Vicenza sui "bambini allevati all'aperto". Esclusiva tuttonotizie.eu (inviata da un lettore)

Ad inviarci questo cartello divertente è stato un nostro lettore, che ringraziamo. La foto è stata scattata in via Spinà a Isola Vicentina, in provincia di Vicenza, in una contrada di campagna dove vivono varie famiglie. Il lettore spiega che "il cartello è solo una provocazione simpatica e umoristica per dire che i loro figli sono liberi di giocare all'aperto". Secondo la legge italiana, nei parchi cittadini si può giocare a pallone, a patto che quest'attività non intralci il passaggio pedonale. Nonostante le proteste di molti, tuttavia, il Comune può legalmente imporre il divieto di giocare a pallone in qualsiasi angolo della città. Non lo si fa per cattiveria, ma per salvaguardare la tranquillità dei pedoni e l'integrità delle opere d'arte.

Hai fotografato un cartello o una scritta divertente e vuoi vederla pubblicata sul nostro sito?
Mandacela all'indirizzo e-mail info@tuttonotizie.eu e valuteremo se usarla per il prossimo articolo!

LEGGI ANCHE: Roma, emergenza rifiuti fuori controllo: compare un cartello surreale sui bidoni dell'immondizia