Diletta Secco, i fondi del caffè non si gettano via: 3 soluzioni geniali per la casa

Diletta Secco

I fondi del caffè si gettavo via? Assolutamente no! Ecco le tre idee per riciclarli di Diletta Secco che salveranno la tua casa.

Diletta Secco è tra le creatrici digitali più seguite dei social network e i suoi consigli tra casa e cucina continuano a conquistare i follower. Soluzioni semplici e ricette veloci ideali per qualsiasi stagione sono ciò che fanno dell'influencer una vera garanzia per chi ama la casa. Questa volta il protagonista è il fondo del caffè, esattamente ciò che resta quando prepariamo la bevanda più amata di tutte a colazione con la classica moka.

In genere la soluzione più veloce e comune è quella di gettare via i fondi che si trovano nella moka e bere il caffè caldo. Non tutti sanno però che questa sostanza è facilmente riciclabile e può essere una garanzia non solo per la pulizia della casa, ma anche per il benessere delle nostre piante. Ecco quali sono le tre soluzioni geniali di cui nessuno potrà più fare a meno da ora in poi.

Come riciclare i fondi del caffè in casa: tre idee semplici e geniali consigliate da Diletta Secco pronte a fare la differenza

Cominciamo subito dal primo consiglio di Diletta Secco e cioè riutilizzare i fondi del caffè per catturare i cattivi odori in frigorifero. Questa soluzione è semplicissima è basterà svuotare i fondi che sono nella moka in un piccolo piattino da posizionare nel frigorifero. In questo modo i cattivi odori che perseguitano le cucine di ogni casa saranno catturati dal fondo e il frigo resterà sempre profumatissimo.

Diletta Secco
Il fondo del caffè utilissimo per la pulizia della casa e le piante verdi.

Secondo consiglio per riciclare al meglio il caffè nella moka è quello di eliminare ancora una volta gli odori, ma in questo caso dalle mani. Spesso quando affettiamo verdure o cuciniamo piatti saporiti è inevitabile che i cattivi odori restino imprigionati tra le nostre dita. Tra gli alimenti più fastidiosi troviamo spesso l'aglio o la cipolla che difficilmente riescono a svanire del tutto. Strofinando letteralmente il fondo del caffè tra le mani gli odori andranno via e con un risciacquo accurato anche la nostra pelle sarà profumatissima.

Ultimo consiglio riguarda invece le nostre piante verdi. Il fondo del caffè è infatti un fertilizzante naturale molto potente in grado di rilasciare sostanze nutritive alla pianta che riescono a rigenerare il suo terreno. In questo modo anche il nostro giardino o il davanzale saranno profumati e belli come non mai. I tre consigli di Diletta Secco possono ancora una volta rivoluzionare completamente la quotidianità e soprattutto abbattere lo spreco di uno degli alimenti più utilizzati in assoluto in Italia. Da oggi bere un buon caffè preparato in casa non sarà solo un piacere per il palato, ma anche un'ottima soluzione per la pulizia della casa e il benessere delle piante verdi.

LEGGI ANCHE>>>Aurora Cavallo, la bruschetta più buona dell'estate secondo Cooker Girl: antipasto perfetto!