ragazza lavoro navi da crociera

Ragazza lavora sulle navi da crociera 14 ore al giorno: "Da quante settimane non ho un giorno libero"

Lavorare sulle navi da crociera è molto diverso rispetto a farlo in un normale ufficio. Una ragazza ha parlato di come il suo corpo reagirebbe a "un giorno di festa", dopo che da mesi non riposa.

Lavorare su una nave da crociera ha i suoi pro e i suoi contro. Tra gli aspetti positivi, non si può non citare la possibilità di viaggiare per il mondo e, al contempo, venire pagati. Chi lavora sulle navi turistiche, solitamente, si sveglia in una città diversa ogni giorno. Insomma, dopo qualche anno di lavoro si può dire di aver quantomeno visto moltissimi posti sparsi per il globo. Lo staff di una nave da crociera è multiculturale e le persone aperte mentalmente possono imparare molto da persone con abitudini diverse.

Quasi sempre si ha vitto e alloggio pagati e al contempo si guadagna uno stipendio alto; dunque lavorare anche pochi anni su una nave permette di mettere da parte una cifra non da poco. Non mancano, chiaramente, i contro. Lavorare su una nave da crociera significa rimanere lontani dalla famiglia e dagli amici per periodi prolungati. In secondo luogo, il lavoro può essere estremamente impegnativo e stancante. Le lunghe ore di lavoro e le responsabilità continue possono portare a una stanchezza cronica e a un bilanciamento tra vita lavorativa e vita privata ai limiti dell'impossibile .

La ragazza che lavora sulla nave da crociera

Alle persone che lavorano sulle navi da crociera appartiene una ragazza che su TikTok si fa chiamare Bob Duncan. Quasi ogni giorno, sul suo profilo compaiono video brevi in cui mostra pochi secondi della sua vita e del suo lavoro. Uno dei video più visti degli ultimi sette giorni coincide con il suo 150esimo giorno consecutivo di lavoro. Questo è ciò che sostiene la ragazza, che scrive: "Hai appena lavorato per 150 giorni consecutivi e stai per iniziare il tuo turno di 14 ore. Penso che il mio corpo subirebbe uno shock se mi fermassi per riposare".

@duncansfuzz♬ Do You Believe in Magic

In alcuni video, la ragazza specifica che il costo giornaliero della connessione a Internet è di 3.99 dollari, dunque poco più di 3€. Per tre giorni il Wi-Fi non ha funzionato, rendendo ancora più noiose le ore in cui non era impegnata a lavoro. Molti colleghi o ex colleghi, nei commenti, le hanno dato ragione: "Sembra assurdo, ma è così: se prendi un giorno di riposo, il tuo corpo va in crash. Meglio non fermarsi, fin quando è possibile". Le leggi per i dipendenti delle navi da crociera variano da nazione a nazione e da compagnia a compagnia. In generale, tuttavia, quasi nessuno lavora per più di nove mesi consecutivi, ai quali devono seguire alcune settimane di riposo obbligatorie.

LEGGI ANCHE: "Sono l'unico passeggero su questa nave da crociera", uomo racconta l'incredibile esperienza su TikTok