Concorsi nelle Marche, al via una selezione aperta a chi ha la licenza media: stipendio e requisiti

Al via nuovi concorsi pubblici nelle Marche: tra questi, un bando finalizzato all'assunzione di un candidato a tempo indeterminato

Il Comune di Montecalvo in Foglia ha indetto un bando per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di un operatore esperto, con profilo professionale di collaboratore autista scuolabus - operaio da assegnare all'Area tecnica - Servizi Scolastici e Manutentivi. Il profilo professionale è individuato nell'area degli operatori esperti, ex categoria B3 del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro - Comparto Funzioni Locali. A tale categoria corrisponde uno stipendio lordo mensile di circa 1.700 euro, equivalente a un netto di circa 1.300 euro. Vi si aggiunge, altresì, la corresponsione della tredicesima mensilità e di altre indennità previste dal CCNL.

Il titolo di studio richiesto è l'assolvimento della scuola dell'obbligo, ovvero la licenza media, necessaria per l'iscrizione alla Scuola secondaria di secondo grado. Il bando richiede anche il possesso di due patenti, e cioè della patente di guida di categoria C, con attestato CQC e abilitazione all’utilizzo delle attrezzature di lavoro "Macchine movimento terra – Terne", che sia stata rilasciata ai sensi dell’Accordo Stato-Regioni 22 febbraio 2012, all'articolo 3 (Requisiti Soggettivi Specifici), e della patente di categoria D, con attestato CQC per l'abilitazione al trasporto delle persone. Il bando richiede anche la conoscenza della lingua inglese e delle principali applicazioni informatiche.

Concorsi nelle Marche: requisiti generali e perché scegliere Montecalvo in Foglia

I requisiti generali previsti per la partecipazione alla selezione sono i seguenti: l'età compresa fra i 18 anni e quella prevista per il limite ordinamentale dell'età anagrafica, l'idoneità fisica alle mansioni previste dal bando, l'inclusione nell'elettorato politico attivo, il godimento dei diritti civili e politici, la cittadinanza italiana, europea o di altri Stati, purché siano rispettati i requisiti previsti dall'articolo 38 del D.lgs. n°165 del 2001. I candidati non devono essere stati destituiti, dispensati, licenziati o dichiarati decaduti da un pubblico impiego, per un motivo incompatibile allo stesso, né aver ricevuto condanne penali per reati ostativi al lavoro scelto. I candidati di sesso maschile, nati fino al 1985, devono, infine, essere in regola con gli obblighi di leva.

concorsi pubblici nelle marche

Montecalvo in Foglia è un piccolo comune, di circa 2.700 abitanti, situato nella provincia di Pesaro e Urbino. La cittadina conta su un patrimonio paesaggistico di grande fascino, ricco di meravigliose aree verdi, ed è un borgo originario di circa 1000 anni fa. Anche il patrimonio culturale e artistico della cittadina è rilevante, se confrontato con le sue dimensioni: di grande fascino sono, soprattutto, le strutture religiose come la Chiesa Parrocchiale di San Giorgio in Foglia. La qualità della vita nella provincia di Pesaro e Urbino è, inoltre, molto alta: nella classifica de Il Sole 24 Ore del 2022 sulle province più vivibili d'Italia, infatti, quest'ultima si trova in venticinquesima posizione su 107.

Selezione pubblica

La selezione pubblica avverrà mediante l'espletamento di una prova scritta, di una prova a contenuto pratico e di una prova orale. La domanda potrà essere consegnata direttamente all'Ufficio Protocollo dell'ente, o spedita mediante raccomandata con avviso di ricevimento, da inviare a: Comune di Montecalvo in Foglia, Piazza Municipio n. 1 – 61020 Montecalvo in Foglia (PU). Può, infine, essere inviata mediante Posta Elettronica Certificata (PEC), da inviare al seguente indirizzo: comune.montecalvo@emarche.it. Per ulteriori informazioni, cliccate qui. La data di scadenza è fissata per le ore 12.00 del 12 luglio 2023.

LEGGI ANCHE>>>Concorso nelle Marche, indetto bando per diplomati: requisiti e dettagli sulla selezione