Milano, il parcheggio selvaggio non risparmia neppure gli studi Rai: la segnalazione

Milano

Il parcheggio selvaggio non conosce confini geografici. Colpisce perfino gli studi della Rai a Milano, in via Mecenate. Qualcuno sui social ha mostrato quanto è scomodo passeggiare con il cane nei pressi del centro di produzione lombardo della tv di Stato.

Il parcheggio selvaggio non conosce confini. E, ovviamente, non è una problematica solo italiana. Su questo sito abbiamo parlato di una misura recente introdotta in Inghilterra, dove chi parcheggia male viene umiliato sui social dalla polizia locale. L'Italia, almeno in Europa, è il paese dove circolano più automobili in relazione alla popolazione. Non è una sorpresa, dunque, che da noi il parcheggio selvaggio sia molto diffuso, da Nord a Sud, con picchi altissimi nelle grandi città.

Pochi giorni fa gli ambientalisti di "Sai che puoi?" hanno pubblicato uno studio approfondito sul parcheggio selvaggio a Milano. Ne è emerso che ci sono 100mila auto in sosta vietata, il triplo di Parigi e Barcellona. Chiaramente nel capoluogo lombardo oltre alle macchine dei residenti, è presente un numero altissimo di veicoli di persone che abitano altrove ma che lavorano qui. Nonostante Milano abbia un trasporto pubblico tutto sommato efficiente, nel territorio comunale circolano ancora troppe macchine. Ne è la dimostrazione la segnalazione social di un parcheggio selvaggio, fotografato a pochi passi dall'ingresso degli studi Rai in via Mecenate.

Milano, il parcheggio selvaggio arriva fino agli studi Rai

Gli ambientalisti hanno fatto notare che il problema delle 100mila auto in sosta selvaggia può essere risolto. La loro soluzione è quella di aumentare i dissuasori e altri elementi utili a evitare che le auto sostino dove non si può. Inoltre, a loro avviso, bisogna aumentare il numero di vigili e ausiliari del traffico, in modo che vengano elevate più sanzioni e ciò funga da deterrente. Succederà davvero? Per ora, i miglioramenti sono quasi impercettibili. Poche ore fa questa era la situazione a via Mecenate, a pochi passi dai centri Rai di Milano:

Milano, anche nei pressi degli studi Rai non manca il parcheggio selvaggio
Milano, anche nei pressi degli studi Rai non manca il parcheggio selvaggio

Come si può vedere, il follower della pagina ha il cane al guinzaglio. La vista che ha davanti gli dice in maniera chiara che dovrà impegnarsi per continuare a passeggiare. Due auto, entrambe in sosta illegale, gli ostruiscono il passaggio. Se il padrone di cane può tornare indietro e trovare facilmente un'alternativa, lo stesso non è per altre persone. Chi cammina su sedia a rotelle o, in generale, ha difficoltà di deambulazione, in questo frangente va in enorme difficoltà. Passano gli anni, proseguono i proclami dei politici di voler "rendere vivibili le città", ma in situazioni del genere non si può far altro che denunciare come l'obiettivo sia ancora lontano.

LEGGI ANCHE: Milano, parcheggia male la sua macchina e qualcuno gli lascia un regalino (parecchio inusuale)