Albania, spunta il cartello più divertente di sempre contro chi fa pipì: "Cosa ti succede se la fai qui"

Albania

In un parco a Tirana, in Albania, è comparso un cartello dissacrante contro gli incivili che fanno pipì negli ambienti pubblici. Una nostra concittadina lo ha fotografato, mostrando la 'punizione' che le autorità promettono a chi compie questo gesto illegale.

Nelle grandi città è tristemente normale sentire odore di urina, soprattutto negli angoli più nascosti e in particolare nelle ore notturne. Tra senzatetto che fanno i bisogni dove possono e persone in preda ai fumi dell'alcool, ogni giorno c'è chi urina in angoli dove non sarebbe consentito. Si tratta di un comportamento scorretto e spesso anche illegale. In molti paesi, fare pipì in un luogo pubblico viene considerato un'infrazione e può essere punito con una multa o addirittura dal punto di vista penale, a seconda della gravità dell'atto. Tali sanzioni sono generalmente mirate a mantenere l'ordine pubblico e il decoro urbano.

Molti riescono a farla di nascosto, ma c'è anche chi viene notato da altre persone. Una situazione del genere può essere considerata parecchio offensiva nei confronti degli altri cittadini e generare imbarazzo nellla persona che se ne rende protagonista. In generale, è sempre meglio cercare un bagno pubblico quando si ha bisogno di urinare, o entrare in un locale e usare la toilette. Meglio farlo nel bagno di un bar affollato (dove probabilmente i sanitari non sono pulitissimi) che per strada. Anche perché, oltre alla multa (evento raro, purtroppo) potrebbe succedere qualcos'altro.

Il parco in Albania e il cartello virale

In un parco di Tirana, capitale dell'Albania, è comparso un cartello molto divertente. Non ci sono minacce di sanzioni pecuniarie, né tanto meno cartelli recitanti insulti contro gli incivili (pratica molto comune in Italia). Nella società dominata dall'apparire, nessuno vorrebbe essere messo alla gogna pubblica. Eppure in questo parco di Tirana, il cartello 'promette' che gli urinatori verranno ripresi dalle telecamere nascoste e postati su YouTube. Questo è quanto ha fotografato una nostra connazionale nella capitale albanese.

In un parco in Albania, è comparso questo cartello contro gli incivili

C'è perfino il logo (disegnato a mano) di YouTube. Sarà davvero così? Esisterà un canale pubblico pieno di video di persone che urinano nel parco pubblico di Tirana? O è solo una provocazione agli incivili? In passato trovò l'approvazione del popolo del web un metodo totalmente diverso per scoraggiare gli ubriachi a fare pipì contro i muri. In un piccolo comune olandese, infatti, sulle mura delle chiese fu applicata della vernice speciale, invisibile a occhio nudo. A renderla speciale è il fatto che fosse idrorepellente e 'rigettasse' - letteralmente - l'urina al destinatario. Ritrovarsi del liquido caldo sui pantaloni è tutt'altro che piacevole. Eppure - ne siamo certi - le vittime di questo sistema non sono mai più tornate a espletare i propri bisogni contro i muri di quella chiesa.

LEGGI ANCHE: Roma, Luca Argentero fotografa un cartello esilarante: l'avvertimento per chi urina sotto il porticato