domenica, Giugno 4, 2023
HomeCronaca e PoliticaLiguria, addio a un altro negozio che ha fatto la storia: "È...

Liguria, addio a un altro negozio che ha fatto la storia: "È stato un viaggio lungo 100 anni"

Liguria, chiude i battenti un negozio che ha letteralmente fatto la storia di Savona: intere generazioni salutano il giocattolaio del secolo scorso 

La crisi del commercio in Italia ha radici profonde, ma è in questi ultimi anni che sta emergendo, in tutta la sua gravità. Secondo l'Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT), nel 2020 il fatturato del commercio al dettaglio in Italia è diminuito del 10,8% rispetto all'anno precedente, con una diminuzione del 18,1% nel mese di marzo 2020, durante il primo lockdown causato dalla pandemia da Covid-19. Non solo: nel primo trimestre del 2021, il fatturato del commercio al dettaglio è diminuito ancora del 3,7% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Disastroso, senz'altro, l'impatto del virus arrivato dalla Cina, che ha provocato la chiusura di migliaia di attività commerciali definite 'non essenziali' durante i lockdown.

Circostanza che ha portato a una forte contrazione del consumo, con conseguente riduzione dei ricavi per i negozianti, sempre più in difficoltà. Inoltre, altro fattore che ha ulteriormente messo in ginocchio i piccoli esercenti, la crescente concorrenza online che ha ridotto la necessità di recarsi fisicamente nei negozi. Favorendo, così, lo sviluppo e aumentando i profitti delle grandi piattaforme di e-commerce, una su tutte Amazon.
Tanti, quindi, i negozi che hanno chiuso in questi anni, le cui storie da queste colonne raccontiamo (in questo articolo la storia di un padre e una figlia costretti a chiudere la loro attività in Veneto).
L'ultima, triste vicenda arriva dalla Liguria. Siamo in particolare a Savona: qui un locale che ha davvero fatto la storia della città, tra pochi giorni abbasserà per sempre la saracinesca.

liguria
La vetrina di Rossocci, paradiso dei giocattoli a Savona: chiuderà il prossimo 31 maggio

Liguria, addio al negozio di giocattoli che ha fatto la storia di Savona: "Un viaggio lungo 100 anni"

Stiamo parlando di Rossocci Giocattoli, un amatissimo negozio di giocattoli nel quale almeno una volta nella vita ciascun abitante di Savona si è recato. O da bambino, mano nella mano con i propri genitori per scegliere la bambola, il peluche o il puzzle più colorato, oppure per acquistare al proprio bambino il giocattolo ideale con cui regalargli una piccola, grande gioia.
Con enorme dispiacere di tutta la città di Savona, Rossocci chiude i battenti. E saluta i suoi clienti con un cartello scritto a mano con una grafia che nulla ha da invidiare al tipico carattere della Disney. "È stato un bellissimo viaggio lungo più di 100 anni. Ringraziamo i clienti e tutti i bambini cresciuti con noi".

I cittadini hanno preso con estrema tristezza la notizia. "Se ne va un pezzo della nostra città: ricordo quando, da bambina, il mio papà mi portava a scegliere le Barbie. Ci mancherà", commenta qualcuno su Facebook. La chiusura è prevista per il prossimo 31 maggio. A nulla sono valsi i lodevoli sforzi di chi ha portato avanti l'attività dopo la morte di Piera, la storica titolare. Il negozio oggi alza bandiera bianca e si arrende dinanzi alle sfide, troppo dure, della modernità.

LEGGI ANCHE >>> Palermo, storica bottega chiude dopo 20 anni: al suo posto un colosso della moda. "Vanno tutti via da qui"