Emilia-Romagna, entra in un bar allagato e chiede uno Spritz: il siparietto che strappa un sorriso al popolo romagnolo

Il sorriso dei romagnoli non si spegne proprio mai: dai social una testimonianza bellissima e al tempo stesso dolorosa del coraggio di questo popolo dalla forza d'animo eccezionale. Il video da un bar allagato dell'Emilia-Romagna

Se c'è una cosa che al popolo dell'Emilia-Romagna nessuna catastrofe può mai strappar via è il sorriso, e la forza di ricominciare. Una settimana terribile quella che la Regione del Nord Italia amministrata da Stefano Bonaccini spera di buttarsi al più presto alle spalle, caratterizzata da una anomala ondata di maltempo che ha provocato l'esondazione di decine di fiumi. Quattordici le vite spezzate, 14 tra uomini e donne morti di maltempo, annegati nelle loro stesse case mentre provavano a mettere in salvo se stessi o i propri animali (molte sono state, infatti, le realtà contadine e gli allevamenti colpiti dalle alluvioni e dalle esondazioni dei corsi d'acqua). Incalcolati per il momento i danni alle strutture e alle infrastrutture, mentre sono circa 15mila, secondo le stime più aggiornate, i cittadini sfollati.

Un bollettino che potrebbe drammaticamente crescere: l'allerta meteo non accenna infatti a scemare, e le previsioni per la giornata di domani sono ancora cattive. Attese, infatti, sulla regione ancora piogge diffuse, mentre sull'area che va dalle città di Bologna e Rimini la Protezione Civile ha confermato l'allerta rossa. Centinaia i volontari, in gran parte giovani, che hanno lasciato tutto e da giorni aiutano chi è in difficoltà tramite catene di beneficenza, supporto e assistenza sanitaria. E in tanti, con mezzi di fortuna, provano a spalare via il fango e i detriti lasciati dalle numerose alluvioni e dalle frane che hanno lasciato in ginocchio interi quartieri. Ma in questo scenario di devastazione, c'è ancora chi prova a strappare un sorriso, e a dare coraggio a chi è a terra e piange.

Emilia-Romagna, il video che strappa un sorriso agli sfollati colpiti dalle alluvioni: entra in un bar allagato e chiede uno Spritz

Sta girando in queste ore un video, girato da tre cittadini, che fa ridere e intristire allo stesso tempo. Ritrae un uomo che, armato di stivali antipioggia, entra in un bar completamente allagato e si comporta come se nulla fosse. È il 'Ze Beach' di Forlì, tra i comuni maggiormente colpiti dal maltempo e dai danni ad esso legati.
"Permesso, salve. Ho sentito parlare bene di voi: volevo uno Spritz", dice l'uomo nel video mentre entra nel locale completamente allagato. A reggere il gioco c'è un giovane barman, che dietro il suo bancone comincia a preparare il drink al suo cliente, mentre tutto intorno è il caos: l'autore del video, mentre i due continuano a scherzare, inquadra i tavolini sommersi dall'acqua, e un locale reso praticamente irriconoscibile.

emilia romagna
L'ironia di un cliente che entra nel bar allagato: fa finta di niente e chiede uno Spritz mentre il pavimento del locale è sommerso

Persino la bottiglia di prosecco che il barista mostra alla telecamera è ricoperta di fango. Ma questo non impedisce al giovane di continuare a sorridere: "Purtroppo non posso farle lo scontrino: ho qualche problema con l'impianto elettrico", dice al suo cliente. Il quale risponde: "Avete fatto dei bei lavori, ma è sempre stato così umido qui dentro?".
Insomma, un siparietto simpatico nel corso del quale prevalgono il buonumore e le risate. Una grande lezione di vita che la gente dell'Emilia-Romagna regala a tutto lo Stivale.

emilia romagna
Il sorriso del barista che mostra la bottiglia di Prosecco ancora ricoperta da fango: il giovane, tuttavia, non perde il buonumore

LEGGI ANCHE >>> Emilia Romagna, combo micidiale all'ingresso della città: il nome buffo di una frazione e quel cartello stradale lì