lunedì, Giugno 5, 2023
HomeSpettacoloSu Rai Play c'è un film imperdibile con Luca Marinelli: una storia...

Su Rai Play c'è un film imperdibile con Luca Marinelli: una storia d'amore dal finale a sorpresa

Se amate Luca Marinelli, vi proponiamo una pellicola del 2012 in cui lui è protagonista. Una prova attoriale davvero indelebile nella sua entusiasmante carriera.

Romano, classe 1984. Luca Marinelli è conosciuto per la sua versatilità e il suo talento in un'ampia varietà di generi e qualità interpretative. Debutta nel 2005, prima ha studiato alla prestigiosa Accademia dell'Arte Internazionale di Roma e ha anche una formazione discreta in ambito teatrale. Oltre al suo principale lavoro nel cinema infatti, Marinelli ha partecipato a numerose produzioni teatrali e serie televisive in Italia.

Chi non è molto avvezzo al grande schermo, avrà sicuramente avuto modo di conoscerlo e apprezzarlo in Rai. La sua interpretazione di Fabrizio De André, ha toccato le corde di chiunque, anche di chi non era grande fan di Faber e della sua musica. Da menzionare poi Martin Eden, La Solitudine dei Numeri Primi e Non Essere Cattivo, diventato cult dalla sua uscita nelle sale. Attualmente, l'attore ha riscosso notevoli riconoscimenti insieme all'amico e collega Alessandro Borghi: hanno infatti recitato insieme nel film Le Otto Montagne e il prossimo ruolo, sarà addirittura quello di Benito Mussolini. C'è però un titolo, risalente ai primi progetti di Marinelli, che dovete assolutamente recuperare se vi è sfuggito.

Luca Marinelli: il film su Rai Play da recuperare

Siamo nel 2012 e assistiamo a una delle primissime prove attoriali di Luca Marinelli: di lì a poco sarebbe diventato tra gli artisti più apprezzati nel nostro panorama cinematografico. Il titolo della pellicola di cui è il protagonista principale, è Tutti i Santi Giorni. La regia è di Paolo Virzì e la sua compagna, è l'attrice siciliana Thony. Nel film portano in scena due innamorati: lui toscano, lei siciliana. Già qui emergono le prime doti interpretative di Marinelli. Essendo romano di nascita, non è affatto forzato nel recitare adattandosi ad un dialetto lontano anni luce dal suo. Anche nel look, appare molto più disordinato e la parte del timido e impacciato, gli esce alquanto bene.

I due sono apparentemente felici, se non fosse per il desiderio di Antonia di diventare quanto prima mamma. L'impossibilità nel riuscirci nei tempi che lei vorrebbe, genera una serie di situazioni che rappresentano il sale della trama: Antonia non si sente all'altezza, e soprattutto sente di essere una delusione e inutile per il suo fidanzato. I protagonisti sono 'costretti' in questo modo a doversi relazionare con situazioni e ambienti differenti, lontani da quella che è sempre stata la loro zona di comfort. Tutto questo metterà a dura prova l'unione che abbiamo assaporato nei primi momenti della pellicola. Tutto sembra perso, poi ritrovato: un miscuglio di emozioni che vi terranno incollati allo schermo fino alla fine. Riusciranno a diventare genitori e a vivere serenamente la loro unione? Andate su Rai Play e lo scoprirete.

LEGGI ANCHE>>>Netflix, Stefano Fresi ed Edoardo Leo in un film imperdibile: titolo e trama