Napoli, ultras carichi a pallettoni. Il volantino: "Ogni tifoso deve avere...". Trema il Vesuvio

Napoli

Le polemiche per lo spostamento del match tra Napoli e Salernitana sono adesso un lontano ricordo. I tifosi partenopei sono pronti a godersi lo spettacolo, gli ultras della Curva A si preparano così

Una settimana particolarmente ricca di polemiche per questioni extra-sportive vedrà presto il suo epilogo, con il momento più atteso. Napoli è già in festa, con lo Scudetto a un passo. Adesso manca soltanto l'aritmetica, che potrebbe arrivare nella giornata di domenica durante la sfida con la Salernitana. Dopo le insistenti voci, il match è stato ufficialmente spostato a domenica 30 aprile alle ore 15:00. Il derby campano seguirà dunque la sfida delle 12:30 tra Inter e Lazio: una mancata vittoria dei biancocelesti e un successo per il Napoli permetterebbe alla squadra di Luciano Spalletti di laurearsi per la terza volta nella storia Campione d'Italia. Tutti i tifosi partenopei sono pronti a manifestare la propria gioia per lo straordinario risultato.

Nelle strade di Napoli, i riferimenti allo Scudetto e gli sfottò per gli avversari sono più che frequenti, come abbiamo visto in questo caso con protagonista l'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri. I supporter non vedono l'ora di poter festeggiare un traguardo atteso per ben 33 anni. Anche gli ultras della Curva A sono impazienti, in attesa di domenica, quando potranno colorare d'azzurro l'intero settore. È questa, infatti, la richiesta resa nota tramite comunicato dallo stesso tifo organizzato. Ogni tifoso, sugli spalti, dovrà farlo.

Napoli, gli ultras della Curva A incitano i tifosi: "Festeggiamo con rispetto"

Il messaggio lanciato dalla Curva A è profondamente importante. Un traguardo atteso per così tanto tempo sarà festeggiato nel migliore dei modi dall'intera città, senza però tralasciare il rispetto per strade, piazze e monumenti. Questo un estratto del comunicato: "Per Napoli-Salernitana invitiamo tutti i tifosi a portare una bandiera in Curva per una sventolata storica. Invitiamo a festeggiare, a divertirsi e a passare una giornata memorabile insieme nel rispetto della città più bella del mondo: non imbrattate e non danneggiate muri, piazze, strade e monumenti. Noi Ultras la difendiamo, tu rispettala". Di seguito, il comunicato completo reso noto tramite volantino.

Napoli
Il comunicato della Curva A in vista di Napoli-Salernitana

Sulla scia di questo importante messaggio lanciato dalla Curva troviamo le parole del sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto. Nelle ultime ore era circolata la voce riguardo alle intenzioni dei tifosi del Napoli di accendere fumogeni azzurri sul cratere del Vesuvio. Ciò non sarà possibile poiché l'accesso alla suddetta area sarà presidiato, ma Buonajuto insiste sull'importanza di gioire ed esultare in sicurezza: "Sono convinto che i tifosi saranno all'altezza dell'evento e quella che ci apprestiamo a vivere sarà una grande festa di cori ed emozioni, nel rispetto della città, del territorio, dei monumenti e del Vesuvio. Di concerto con le forze dell'ordine, ad Ercolano, abbiamo predisposto un piano per garantire una festa bella e sicura". Rispetto per la città, per il Vesuvio: Napoli si prepara così allo Scudetto.

LEGGI ANCHE>>>Calcio, i tifosi 'cambiano' lo stemma di una squadra di Serie A: il meme è virale