Napoli

Napoli, Enzo Avitabile svela il vero Pino Daniele: "Siamo stati bene insieme, ma anche male perché lui..."

Due colossi della città di Napoli, Enzo Avitabile e Pino Daniele: il primo racconta del suo rapporto con il secondo a Oggi è un altro giorno di Serena Bortone

Napoli è una delle città più belle d'Italia e del mondo intero, in grado di sfornare talenti come pochi altri comuni. Così, mentre tutti pensano all'imminente scudetto calcistico o i nerd si concentrano sul Comicon, evento importantissimo di cultura pop, bisogna ricordarsi che l'anima di Partenope resta la sua musica. In particolare quella di un artista che ci ha lasciato fin troppo prematuramente, Pino Daniele, ricordato oggi dal musicista Enzo Avitabile ai microfoni del noto talk show di Rai 1, Oggi è un altro giorno.

Serena Bortone, tutti i pomeriggi offre ospiti musicali in grado di allietare tutti gli spettatori della televisione di Stato. Così, oggi pomeriggio ha scelto un vero e proprio colosso della canzone napoletana: Enzo Avitabile. Il cantautore e sassofonista italiano ha preso parte alla trasmissione raccontando molto della propria carriera, durante la quale ha avuto più volte occasione di esibirsi proprio con il compianto artista. Ma tra loro è sempre stato tutto rose e fiori? La risposta è sorprendente.

Napoli, Enzo Avitabile e Pino Daniele: un'amicizia fatta di alti e bassi

La conduttrice di Oggi è un altro giorno ha aperto la fase dell'intervista dedicata al rapporto tra Pino ed Enzo dicendo ad Avitabile: "Parliamo della vostra amicizia che nasce a Rione Sanità". Pertanto, il musicista si è lasciato andare al racconto di come sia cominciato lo stretto legame che avevano: "Il punto di riferimento era il Conservatorio e Via Costantinopoli, la via dei musicisti. Volevamo fare qualcosa insieme in gruppo. Il primo gruppo si chiamava Batracomiomachia che più che un omaggio a Leopardi ci piaceva. Il primo disco è stato Terra mia".

Serena Bortone, come sempre non si è risparmiata da domande anche più intime per il suo ospite: "Com'era lui?". E qui, Enzo Avitabile ha dimostrato di essere legato ancora a Pino, malgrado la sua morte rispondendo: "E' stato bello suonare con Pino e non solo per Pino". In effetti, non tutti gli artisti partenopei possono vantare la possibilità di essere alla stessa altezza - in termini di impronta lasciata nella musica - di Daniele.

Napoli
Pino Daniele, icona della musica napoletana

Infine, però, anche una nota dolente è emersa durante l'intervista di Serena Bortone. Enzo Avitabile, sempre su domanda della conduttrice che gli ha chiesto un difetto di Pino Daniele, ha dichiarato: "Insieme siamo stati tutto, siamo stati e bene e siamo stati male, perché lui è così. Abbiamo condiviso tanto. Tante note, tanti discorsi, tante risate e pure tanti litigi. Su cosa litigavamo? Beh, sempre sulla musica!". Non si può andare sempre d'amore e d'accordo, soprattutto se siamo due titani del genere.

LEGGI ANCHE: Diletta Leotta, incinta di Loris Karius, pensa ancora a Can Yaman? L'indizio che non sfugge ai fan