Formula 1, momenti di panico a Baku: l'Alpine di Pierre Gasly prende fuoco. Cos'ha fatto per mettersi in salvo

Formula 1

La monoposto Alpine di Pierre Gasly ha improvvisamente preso fuoco durante le prove libere del Gran Premio dell'Azerbaijan di Formula 1. Momenti di panico a Baku, il francese si salva

Con la prima sessione di prove libere, ha avuto ufficialmente inizio il Gran Premio dell'Azerbiajan 2023 di Formula 1. Con il nuovo format del weekend, che prevede una doppia sessione di qualifiche per la Sprint Race, le odierne FP1 sono particolarmente rilevanti per l'intero fine settimana. Infatti, i piloti non avranno a  disposizione molto tempo (come accade di solti con tre sessioni di prove libere) per scendere in pista e raccogliere dati. Per questo motivo, le FP1 conclusesi poco fa sono state sfruttate al meglio per tutte le scuderie. C'è da prepararsi nel migliore dei modi per qualificheSprint Racegara, per cui ogni giro in più e ogni dato raccolto in più può fare la differenza.

La sessione è stata interrotta per alcuni minuti a causa di un problema accusato dalla monoposto Alpine di Pierre Gasly. A ciò sono seguiti momenti di panico, visto che la sua vettura è andata in fiamme. Il francese si è reso conto del pericolo solo in un secondo momento, il che ha alimentato la preoccupazione di tutti i presenti (così come del pubblico da casa). La pericolosità di questo sport è nota, dunque anche gli stessi piloti sono in un certo senso abituati a dover gestire casi simili. Tuttavia, in quel di Baku ci sono stati veri e propri momenti di panico con potenti fiamme. Queste, partite dalla vettura del francese, si sono propagate fino al pronto intervento con gli estintori.

Formula 1, l'Alpine di Pierre Gasly prende fuoco: terrore a Baku

Il problema meccanico che ha colpito la monoposto di Pierre Gasly ha provocato un principio di incendio che, successivamente, ha generato delle vere e proprie fiamme causando l'inevitabile rottura della Alpine del pilota francese. Grazie al pronto intervento degli addetti alla sicurezza con l'estintore, sono stati evitati ulteriori danni all'auto. Pierre Gasly si è reso conto dello svilupparsi delle fiamme solo in un secondo momento. Proprio per questo vi sono stati veri momenti di terrore e panico, con il francese che è poi fortunatamente riuscito a scendere in tempo dalla monoposto in fiamme. Gasly, come si evince dal tweet ufficiale della F1, ha poi assistito ai 'soccorsi' per la sua monoposto al lato, ormai al sicuro.

Formula 1
L'auto di Pierre Gasly in fiamme, con il pilota francese in salvo. Credits: account ufficiale Twitter Formula 1

Per fortuna, dunque, si è trattato soltanto di un grosso spavento. Gasly si è messo in salvo scendendo prontamente dalla macchina prima che le fiamme arrivassero anche nel suo abitacolo.

LEGGI ANCHE>>>Formula 1, Ferrari pronta al riscatto a Baku: i precedenti fanno sognare Charles Leclerc e Carlos Sainz