M'Bala Nzola, la 'vita spericolata' dell'uomo mercato per la Lazio: caratterino e look estremi

Nzola

Tra liti in campo e fuori e look estremi, non ci si annoia mai con M'Bala Nzola. La sua è una 'vita spericolata', e potrebbe essere il nuovo rinforzo per la Lazio di Maurizio Sarri

Trascinatore in Serie A dello Spezia, punta di diamante della squadra allenata da Leonardo Semplici, ma anche quasi uno showman fuori dal campo. L'attaccante angolano è protagonista sinora di una grande stagione, nonostante qualche infortunio che ne ha condizionato il rendimenti in alcuni momenti della stagione. A prescindere da ciò, però, M'Bala Nzola è il vero trascinatore dei bianconeri, con tredici goal in campionato (e due assist). La situazione in classifica per lo Spezia è a dir poco pericolosa, trovandosi al quartultimo posto con un solo punto di vantaggio sull'Hellas Verona. Attesa, dunque, per un finale di stagione emozionante nel quale l'attaccante dello Spezia sarà ancor di più l'uomo chiave per la squadra di Semplici.

Tuttavia, nelle ultime ore il suo nome è circolato in orbita Lazio: stando alle numerose voci rese note quest'oggi, M'Bala Nzola sarebbe il profilo individuato dalla società biancoceleste per il ruolo di vice Ciro Immobile. La punta della Lazio quest'anno ha avuto una stagione complicata per via degli infortuni e, di conseguenza, si è spesso fatta sentire la sua mancanza per la squadra di Maurizio Sarri. Per questo, in vista della prossima stagione, la società starebbe pensando di ingaggiare il centravanti dello Spezia per arricchire la rosa con un importante innesto nel reparto offensivo. Andiamo a scoprire, però, anche l'altro lato di Nzola, e la sua 'vita spericolata'.

M'Bala Nzola e la sua 'vita spericolata': liti e look estremi

Numerosi gli episodi se non altro controversi di cui si è reso protagonista l'attaccante angolano, uomo mercato per la Lazio. Bati pensare a quanto accaduto nell'aprile dello scorso anno quando, contro l'Inter, entrò in campo con l'orecchino. Non essendo permesso, fu costretto a rimuoverlo senza però riuscirci. L'allora tecnico dello Spezia Thiago Motta a quel punto decise di sostituirlo, una figuraccia per l'angolano. O ancora, pochi giorni dopo tale episodio, Nzola ebbe una lite in allenamento con un compagno di squadra e Motta decise di mandarlo via. Insomma, il caratterino dell'angolano fuori dal campo è più che noto. Ma non solo: l'angolano fa parlare di sé anche per come si mostra sui canali social.

Nzola
M'Bala Nzola, obiettivo di mercato della Lazio, mostra sui social la sua 'vita spericolata'. Credits: account ufficiale Instagram M'Bala Nzola

Pellicciotto come copricapo particolarmente esuberante, macchine di lusso e gioielli super costosi, i suoi look sono a dir poco estremi. Nzola rispecchia in parte quella 'vita spericolata' di cui parla Vasco Rossi: i guai, nel suo caso, di certo non sono mancati in carriera. Chissà che con un possibile passaggio a una grande squadra come la Lazio non possa ridimensionarsi.

LEGGI ANCHE>>>Calcio, gravissime accuse di Koke nella sfida con il Barcellona. Insulti agli arbitri: "Sono venduti"