Tennis, Jannik Sinner tra i migliori tre al mondo? Ecco la prova, con Carlos Alcaraz e Daniil Medvedev

Jannik Sinner tennis

Jannik Sinner si sta affermando a livelli sempre più alti nell’attuale panorama del tennis internazionale. L’Azzurro è da considerare tra i migliori tre al mondo? Ecco la prova, in compagnia di Alcaraz e Medvedev

Questa stagione, sinora, per Jannik Sinner è stata particolarmente positiva. L’inizio dl 2023 ha confermato all’altoatesino di poter competere ad altissimi livelli, acquisendo sempre più favori all’interno del panorama tennistico internazionale. Tutti gli appassionati di questo sport hanno ancora negli occhi le recenti sfide con Carlos Alcaraz, altra stella del tennis; in particolare, l’Azzurro ricorda con piacere l’ultima di queste, al Miami Open, che ha consentito a Sinner di raggiungere la finale. Lì, poi, non ha potuto evitare la sconfitta contro Daniil Medvedev, che ha dunque conquistato il torneo statunitense.

Proprio i tre tennisti appena menzionati, ovvero Sinner, Alcaraz e Medvedev sono probabilmente tra i tennisti migliori in circolazione. Anzi, stando ai media, non si tratterebbe di un’ipotesi ma della realtà effettiva. D’altronde, quanto realizzato dai tre di recente giustifica tale opinione. Essendo ancora in circolazione tennisti come Rafael Nadal e Novak Djokovic, non è opportuno menzionarli come i migliori in assoluto, bensì annoverarli tra i più talentuosi e i più in forma è più che giusto. Ebbene, Eurosport parla di Alcaraz, Sinner e Medvedev in ottica futura. Ecco, con tale prospettiva è doveroso tessere le lodi dei tre, e quanto descritto di seguito lo testimonia.

Tennis, Jannik Sinner tra i migliori al mondo? Nessun dubbio con Alcaraz e Medvedev

Negli ultimi anni il mondo del tennis ha visto affermarsi spesso i cosiddetti “big three”: Rafael Nadal, Novak Djokovic e Roger Federer. La maggior parte dei principali tornei tennistici internazionali ha visto prevalere quasi sempre uno dei tre appena menzionati. Lo spagnolo, il serbo e lo svizzero hanno riscritto la storia del tennis a suon di risultati semplicemente leggendari. Secondo Eurosport, il futuro di questo sport non sarà da meno. La grafica di seguito presentata raffigura, infatti, Jannik Sinner, Carlos Alcaraz e Daniil Medvedev come i futuri “big three”.

Il paragone è forse azzardato, ma di certo non improbabile. Difficilmente l’Azzurro, l’iberico e il russo raggiungeranno in termini di numeri i successi e i traguardi dei “big three” del tennis. In compenso, non sono da meno: va anche detto che il tennis è profondamente cambiato nel tempo, anche gli stessi atleti sono chiamati a essere sempre più “polivalenti”, visti i numerosi tornei da affrontare e le differenti superfici sulle quali si compete. A prescindere dallo sviluppo che lo sport ha avuto in questi anni, parlare di Sinner, Alcaraz e Medvedev come futuri “big three” è opportuno. Sorprende, per certi versi, l’esclusione di Stefanos Tsitsipas, ma incidono su tale valutazione gli ultimi risultati altalenanti del greco. Ecco, dunque, la prova: Jannik Sinner è e sarà uno dei tre migliori al mondo.

LEGGI ANCHE>>>ATP Montecarlo, il giovane Azzurro è pronto a stupire tutti: la sua è un'impresa, il pubblico impazzisce per lui