lunedì, Marzo 27, 2023
HomeNotizie TVMare Fuori, 'Donna Wanda' si lascia sfuggire un retroscena sulla terza stagione:...

Mare Fuori, 'Donna Wanda' si lascia sfuggire un retroscena sulla terza stagione: "Non volevano che lo dicessi"

Abbiamo avuto modo di intervistare Pia Lanciotti, che nella serie più vista e chiacchierata del momento, è Donna Wanda Di Salvo. Mare Fuori ha occupato gran parte della nostra conversazione: vi sveliamo un retroscena che riguarda il momento più toccante della terza stagione.

Abbiamo avuto modo di approfondire molto la questione fine terza stagione/inizio quarta. Pia Lanciotti ha affermato che proprio in questi giorni, avrà tra le mani il copione del quarto capitolo e conoscerà anche lei, le sorti del suo personaggio: ha seguito lei il figlio alle Piscine Mirabilis, facendo partire il colpo che ci ha lasciati tutti col fiato sospeso?

"Saprò a giorni come hanno deciso di sviluppare il tutto. Io credo che il cambiamento in positivo di Donna Wanda sia autentico, anche se ti devo dire il vero, quando ho rivisto la puntata ho detto: io andrei dietro a mio figlio, non lo lascerei solo".

Wanda capisce che suo figlio si è innamorato e che nemmeno un mostro come la camorra, le piazze di spaccio e i soldi, riuscirà a placare il suo sentimento.

"Wanda quello che riesce a fare, è proteggere suo figlio e ci riesce. Non gliene frega nulla delle piazze, dei soldi. Vuole solamente che la sua famiglia, che il figlio e la nipote rimangano integri. Tra l'altro conosce anche la forza dell'amore: ad esempio quando chiede a Carmine se Rosa gli vuole davvero bene, e quando alla fine dice che non può più fare niente".

Mare Fuori: quella frase che Donna Wanda, non avrebbe proprio dovuto dire

A tal proposito, l'attrice si è fatta scappare qualcosa, motivando naturalmente tale dichiarazione. Riguarda la frase finale del suo personaggio, giunta in seguito all'aver capito che nel cuore di suo figlio Carmine c'è Rosa Ricci, la figlia del clan rivale: "Ora non posso fare più niente".

"Quella è una battuta che abbiamo aggiunto noi, che ho aggiunto io, perché altrimenti diventa tutto monolitico e i personaggi non sono dei marmi freddi e monocromatici. Lei è naturalmente una donna. Quello che spesso manca nella scrittura dei personaggi è la vita. Per me il cambiamento è assolutamente reale. Mare Fuori è cambiamento e se così non fosse stato, ci avrebbe annoiati già da un pezzo. L'amore è una cosa talmente potente, è una forza cosmica per cui lei non può fare più niente, quindi non si permette di fare niente. Durante la scena finale con Donna Wanda nella terza stagione, non volevano che io dicessi quella battuta, ma io l'ho fatta uguale. Alla fine però, anche loro hanno capito che la scrittura di un copione è vita, e che prende forma con il lavoro degli attori e del regista. Non sono dei compartimenti standard".

Che i registi abbiano cercato di ostacolare questa battuta perché forse in parte, ci fa capire che Donna Wanda sarà dalla parte del figlio e di Rosa?

LEGGI ANCHE>>>Mare Fuori, il retroscena è sconvolgente: "Si amavano da giovani", e questo cambia tutto