Coppia trova un ospite indesiderato nella zuppa: la reazione del ristorante

Una coppia ha affermato di aver trovato un animale morto all'interno della zuppa ordinata in un ristorante. Come ha reagito quest'ultimo. 

Quando si va a mangiare fuori può purtroppo capitare - anche se non dovrebbe - trovare degli ospiti indesiderati all'interno del piatto che abbiamo ordinato. Si può andare dal più semplice capello fino a cose decisamente più spiacevoli come insetti o altri animali morti. Quest'ultima opzione è quanto ha recentemente denunciato di aver trovato nella sua zuppa una coppia andata a cena fuori.

La coppia, che abita a New York, ha affermato di aver trovato addirittura un roditore morto nella zuppa che avevano ordinato in un famoso ristorante di Koreatown durante il fine settimana, tuttavia quest'ultimo sta respingendo l'accusa con uno "sciocchezze". Per attestare la veridicità delle sue parole, la coppia ha pertanto documentato il tutto con un video e delle immagini che la ragazza ha postato sul suo profilo Instagram.

La coppia pubblica su Instagram il video e le foto di quanto trovato nella zuppa ordinata al ristorante

Eunice Lucero-Lee ha pubblicato sul suo profilo Instagram una serie di foto e video che hanno disgustato il web. La donna ha fotografato la zuppa che lei e suo marito avevano ordinato sabato sera in un ristorante orientale di Manhattan. All'interno del piatto si vede galleggiare quello che ha tutta l'aria di essere un topo nero morto. La pietanza ordinata da Eunice e suo marito era una sogogi gukbap, che è una specie di sostanziosa zuppa di manzo coreana.

In accompagnamento alle foto, Lucero-Lee ha aggiunto una didascalia per spiegare nel dettaglio l'accaduto. In questa si può leggere alla fine: “Andiamo in questo ristorante da un decennio e per il resto siamo orgogliosi sostenitori della cucina e della cultura asiatica. Questo incidente non alimenta in alcun modo l'odio o il pregiudizio basato sulla razza, e avrò un problema con chiunque utilizzi questi post per adattarsi a quella narrativa". Eunice è consapevole di aver pubblicato immagini e fatto dichiarazioni abbastanza forti, tuttavia afferma di averlo fatto per mettere le persone a conoscenza dei rischi che potrebbero correre.

La coppia pubblica su Instagram la foto del piatto ordinato al ristorante
La coppia pubblica su Instagram la foto del piatto ordinato al ristorante

La replica del ristorante alle accuse della coppia

La replica del ristorante accusato non ha tardato ad arrivare. In una serie di post su Instagram mercoledì, questo ha affermato che le affermazioni della coppia non "hanno senso". Nel post si legge: "Siamo aperti 24 ore su 24 e ci sono sempre almeno 3 o 4 persone in cucina. Come potete vedere nel video, non è possibile che un topo non venga notato da nessuno ed entri in una pentola su un fuoco ardente". Tuttavia, all'ispezione, sono state rivelate diverse presunte violazioni sanitarie, tra cui una superficie a contatto con gli alimenti non adeguatamente lavata, risciacquata e igienizzata dopo ogni utilizzo; e cibo, forniture e attrezzature non protette da una potenziale fonte di contaminazione.

LEGGI ANCHE: Milano, Mara Venier inaugura il ristorante più esclusivo della città: un mix di sapori unico