striscia la notizia roma angelica massera

Striscia la Notizia, progetto costato 33 milioni è ora completamente abbandonato: il servizio di Angelica Massera a Roma

Angelica Massera, inviata di Striscia la Notizia, si è recata a Roma, nel quartiere Spinaceto, per far luce su un'annosa questione

Era un progetto innovativo e importante per un quartiere e, in generale, per la città di Roma. Sfortunatamente, però, questo progetto, risalente al 1995, non è mai stato terminato, e adesso, al suo posto, c'è un'area piuttosto estesa e completamente abbandonata. Angelica Massera, nota inviata di Striscia la Notizia, famoso programma in onda su Canale 5, si è recata nella zona di Spinaceto, quartiere a sud del Grande Raccordo Anulare, per presentare ai telespettatori quello che è rimasto di un grande campo da rugby, mai realmente inaugurato.

Parliamo della "Città del Rugby", un enorme complesso, situato nel parco di Spinaceto Sud, che avrebbe dovuto ospitare un campo da calcio e un campo di rugby. Un progetto che, dal 1995 a oggi, è costato ben 33 milioni di euro. 33 milioni di euro che, però, in questo momento sembrano essere stati spesi inutilmente dato che, nonostante l'avvio dei lavori, il progetto non è mai stato completato.

Striscia la Notizia: il servizio di Angelica Massera a Roma

"La storia è questa: la ditta che si è aggiudicata l'appalto e ha iniziato i lavori è, poi, puntualmente fallita, lasciando i debiti al Comune di Roma e, quindi, alle spalle dei cittadini" ha detto l'inviata, che si è addentrata in quella che avrebbe dovuto essere la Città del Rugby per capire a che punto erano arrivati i lavori. "Non appena ci addentriamo nei locali della struttura, ci rendiamo conto dei gravi danni che sono stati fatti. Condizionatori, porte, finestre, c'era addirittura un sofisticato sistema di tende motorizzate per regolare la luce naturale all'interno" ha svelato la Massera.

La Città del Rugby di Spinaceto dopo anni di abbandono. (Fonte: Striscia).

Il Presidente del Comitato del Quartiere di Spinaceto, Guido Basso, ha spiegato che molti di questi strumenti sono stati rubati, dopo l'abbandono del progetto. "Tutto depredato. Sarebbe stato tutto tecnologicamente avanzatissimo. Ma, ora, dei pannelli solari che si trovavano al suo interno, sono stati tutti divelti: ce ne sono rimasti pochissimi" ha dichiarato. Ci sono persino delle piscine, costate 2 milioni e mezzo di euro e mai utilizzate. Anche una pista di ghiaccio, costata circa 5 milioni, è stata abbandonata.

La condizione attuale delle piscine.

Il futuro della Città del Rugby

"Abbiamo saputo che questi locali sono stati anche occupati abusivamente più volte, quindi c'è anche un problema di sicurezza" ha aggiunto l'inviata. "Ci sono delle persone che qui vivono e che entrano in conflitto tra di loro. Mi è capitato spesso di dover chiamare l'ambulanza per soccorrere queste persone" ha spiegato una cittadina, chiedendo la messa in sicurezza della zona e il recupero della struttura.

Per questo, l'inviata della trasmissione Mediaset ha chiesto chiarimenti e aggiornamenti al Comune di Roma. Teresa Maria Di Salvo, Presidente del Municipio 9 di Roma Capitale, ha, quindi, risposto che "è stata fatta una riunione dell'Osservatorio Municipale sulla Sicurezza". Il Presidente ha, poi, aggiunto che le Forze di Polizia sono state informate e di averlo detto al Comitato di Quartiere. Non ci resta, dunque, che attendere aggiornamenti sulla questione.

LEGGI ANCHE>>>Striscia, il famoso mercato abbandonato può diventare molto pericoloso per i cittadini: Angelica Massera spiega il triste motivo