Cosa vedere a Bologna in due giorni, Caterina Balivo irrompe: "Venite qui prima di andare in Europa"

Caterina Balivo è in giro per l'Italia e questa volta si trova a Bologna: ecco tutto quello che c'è da vedere in soli due giorni. 

Bologna è tra le città più belle d'Italia che meritano di essere visitate almeno una volta nella vita. Lo sa bene Caterina Balivo che dopo la sua tappa in Sicilia a Palermo ha deciso di condividere sui social un estratto del suo viaggio a Bologna. La conduttrice di Lingo ha attraversato la città con un look decisamente eccentrico riuscendo a incantare tutti dal vivo e sui social. Spicca però la bellezza della città dell'Emilia-Romagna cara agli amanti della storia dell'arte, della musica e anche della cucina.

Qui la Balivo ha girovagato per la città che nasconde piazze e luoghi davvero unici. La conduttrice è una grande appassionata anche della cucina italiana e il suo dubbio principale è proprio quello della scelta tra tortellini e lasagne. Ci sono però alcuni posti che non ha potuto fare a meno di visitare e che consiglia per un soggiorno di due giorni a chiunque abbia voglia di scoprire la città. Ecco tutti i consigli di Caterina e quali sono i luoghi imperdibili secondo la conduttrice.

Caterina Balivo a Bologna: tutti i luoghi da visitare in due giorni 

Bologna è una città estesa che vanta un centro storico d'altri tempi. Qui ci sono le radici di uno dei cantautori più amati della musica italiana. Il mito di Lucio Dalla è infatti percepibile in ogni angolo della città ed è possibile accedere anche alla sua casa. La prima tappa consigliata da Caterina è la famosissima Piazza Maggiore seguita dalla suggestiva via d'Azeglio. Qui è possibile respirare un'atmosfera unica che si collega a quella dei famosissimi Portici. Il tour della Balivo prosegue da questi ultimi alle vie più strette del centro dove nascono botteghe e negozi incantevoli.

Caterina Balivo a Bologna

Attenzione a non trascurare la Basilica di San Petronio che la Balivo consiglia di inserire in questo tour. Per un giro di due giorni i luoghi più famosi della città sono perfetti per rendere il soggiorno unico senza però dimenticare l'aspetto culinario. A Bologna il cibo è protagonista assoluto e non mancano i ristoranti dove assaggiare la vera cucina tipica. I piatti che incantano i viaggiatori sono tantissimi a partire dalla famosa bolognese fino ad arrivare alle lasagne.

C'è un messaggio che la Balivo ha deciso di trasferite sui social network ai suoi follower e che riguarda proprio il mondo dei viaggi: "Se non ci siete mai stati, prima di andare a visitare tante città europee prendetevi 2 giorni per 'la rossa' non ve ne pentirete". Sembra proprio che Bologna sia tra le tappe fondamentali di un tour tutto italiano.

LEGGI ANCHE>>>Giro in bicicletta a Roma, il parco preferito di Caterina Balivo è gratis: ideale per i bambini