Concorso in Emilia-Romagna, al via un nuovo bando per diplomati: numerose assunzioni a tempo indeterminato

concorso emilia-romagna

Al via un nuovo concorso pubblico in Emilia-Romagna: ecco tutti i dettagli sullo stipendio e i requisiti previsti dal bando

Il Nuovo Circondario Imolese ha indetto un bando per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di quattro istruttori di attività amministrative e contabili presso l'ASP (Azienda Servizi alla Persona) Circondario Imolese. Il profilo professionale ricercato è individuato nella categoria professionale C, con posizione economica C1. A questa posizione economica corrisponde uno stipendio lordo mensile di circa 1.800 euro, che equivalgono a circa 1.400 euro netti. Vi si aggiunge, altresì, la corresponsione di altre indennità previste dal contratto. Il titolo di studio richiesto è un diploma di scuola secondaria di secondo grado (diploma di maturità). Il bando richiede anche il possesso di una patente di guida di categoria B e la conoscenza della lingua inglese e delle principali applicazioni informatiche. Due dei 4 posti sono riservati prioritariamente ai volontari delle Forze Armate.

I requisiti generali previsti dal bando sono i seguenti: l'età non superiore a quella prevista dalle norme per il collocamento a riposo, l'idoneità fisica all'impiego, il godimento dei diritti civili e politici, l'inclusione nell'elettorato politico attivo, la cittadinanza italiana o europea, nei limiti e con le modalità indicate dall'art. 38 del D.Lgs. 30.03.2001, n. 165 e dal D.P.C.M. 07.02.1994, n.174. I candidati non devono essere stati, altresì, destituiti, dispensati, dichiarati decaduti o licenziati da un pubblico impiego per un motivo incompatibile allo stesso, né aver ricevuto condanne penali per reati ostativi al lavoro scelto. I candidati di sesso maschile, nati fino al 1985, devono essere in regola con gli obblighi di leva.

Concorso pubblico in Emilia-Romagna: perché candidarsi

L'ASP del Circondario Imolese opera nei comuni che fanno parte della suddetta unione di comuni, situata nella città metropolitana di Bologna. Sono dieci i comuni che fanno parte dell'Unione: oltre a Imola, ci sono anche Borgo Tossignano, Casalfiumanese, Castel del Rio, Castel Guelfo di Bologna, Castel San Pietro Terme, Dozza, Fontanelice, Medicina e Mordano. Imola è una delle città più affascinanti della Romagna: ricca di storia, offre un patrimonio culturale e artistico di grande livello. Tra le numerose architetture presenti nel comune, che conta circa 70.000 abitanti, troviamo Palazzo Machirelli, il teatro comunale intitolato alla cantante lirica Ebe Stignani e la Chiesa di Santa Maria in Regola. Il castello medievale della Rocca Sforzesca è, probabilmente, l'edificio più noto della città: dalla sommità del castello si può vedere un panorama meraviglioso. La città metropolitana di Bologna è, inoltre, la provincia con la migliore qualità della vita in assoluto in Italia, secondo la classifica pubblicata nel 2022 dal Sole 24 Ore.

La selezione pubblica prevede l'espletamento di una prova scritta e di una prova orale. In relazione al numero di domande presentate, può essere prevista anche una prova preselettiva. La domanda può essere presentata esclusivamente in via telematica, accedendo mediante credenziali SPID, CNS o CIE alla sezione Servizi Online, messa a disposizione dal Nuovo Circondario Imolese. Per ulteriori informazioni, cliccate qui. La data di scadenza è fissata alle ore 12.00 del 9 marzo 2023.

LEGGI ANCHE>>>Concorso in Emilia-Romagna, importante occasione lavorativa per diplomati: stipendio e dettagli