Principe Harry e Christina Aguilera

Spare, il Principe Harry e il surreale incontro con ‘Christina Aguilera’: “Avevo fumato uno spinello perciò mi comportai così"

In Spare, Harry racconta di come ha conosciuto “Christina Aguilera”. Un incontro imbarazzante per il principe inglese…

Ormai sono passati quasi due mesi da quando è uscito Spare, il libro autobiografico nel quale Harry, duca di Sussex, smaschera la propria famiglia. In diverse pagine, il figlio di Re Carlo III si sofferma su sua madre, l’iconica Lady D, ricordando quanto ancora la reale avesse da dare al mondo quando è morta in un tragico incidente. In molte altre pagine, come lo stesso titolo del suo tomo suggerisce - in italiano significa “riserva” - il rampollo svela il suo sentimento di inferiorità nei confronti del primogenito e marito di Kate Middleton, il principe William.

Esistono tuttavia dei punti di Spare in cui Harry decide di parlare solo e unicamente di sé e delle sue esperienze di vita. Ad esempio, nella pagina che oggi vi riproponiamo, il marito di Meghan Markle racconta un episodio esilarante della propria gioventù, datato nel periodo in cui scelse di spostarsi in America. Proprio qui ebbe modo di conoscere la cantante “Christina Aguilera”, ma le cose andarono davvero così?

Il principe Harry in Spare: “Qualcuno mi picchiettò sulla spalla per farmi conoscere Christiana Aguilera ma…”

Harry racconta che in California attraversò un periodo molto “festaiolo”. Durante uno dei tanti party ai quali partecipò, bevve tequila, ma non solo. “Qualcuno mi passò uno spinello. Magnifico. Feci un tiro e guardai l'azzurro cremoso e slavato del cielo californiano” svela in Spare, prima di lasciar spazio alla memoria relativa alla cantante Christina Aguilera.

Il figlio di Re Carlo III prosegue il suo racconto nel libro, asserendo che qualcuno gli picchiettò la spalla e gli disse che voleva fargli conoscere Christina Aguilera. “Oh, ciao, Christina”, queste le parole uscite dalla bocca del principe Harry nel voltarsi. Peccato che però, forse complice lo spinello fumato, doveva aver sbagliato a comprendere il messaggio dell’amico che l’aveva chiamato in causa: quella davanti ai suoi occhi non era la celebre popstar. “Aveva un aspetto piuttosto mascolino. No, in realtà avevo capito male, non era Christina Aguilera, era il coautore di uno dei suoi pezzi: Genie in a Bottle”, conclude il duca, raccontando il surreale incontro (mai effettivamente avvenuto).

LEGGI ANCHE: Spare, il Principe Harry e il macabro regalo: "Quando morì mia madre Lady D, mi diedero una scatolina e dentro.."