lunedì, Marzo 27, 2023
HomeEconomiaTutela dei ConsumatoriYogurt, lotti richiamati dal mercato per rischio fisico: tutti conoscete il marchio

Yogurt, lotti richiamati dal mercato per rischio fisico: tutti conoscete il marchio

Il Ministero della Salute ha riportato le segnalazioni riguardanti il ritiro di diversi lotti di yogurt di un marchio molto noto: ecco il motivo

Poco fa, il Ministero della Salute ha diffuso tre segnalazioni riguardanti il ritiro di alcune confezioni di yogurt con probiotici e vitamina D dal mercato. Il motivo segnalato è un possibile rischio fisico: si parla di rischio fisico quando c'è la possibilità che, insieme al prodotto acquistato, ci siano altri elementi e materiali esterni non segnalati. Allo stesso modo, si parla di rischio fisico quando un difetto fisico della confezione o del prodotto in sé può modificarne la qualità o la forma, o comunque può rendere pericoloso il consumo dello stesso.

Oltre al richiamo per rischio fisico, i prodotti possono essere ritirati dal mercato per un richiamo per rischio chimico, microbiologico o per la possibile presenza di allergeni. Ciascuno di questi può comportare, per l'appunto, un rischio per la salute dei consumatori, tutti o anche solo una parte di questi ultimi. Recentemente, ad esempio, abbiamo riportato un richiamo per la possibile presenza di allergeni: per scoprire di più, cliccate qui.

Yogurt: tutte le informazioni sulle segnalazioni del Ministero della Salute

Di seguito vi riportiamo i dettagli sulle tre segnalazioni del Ministero della Salute. I prodotti interessati sono gli Yogurt Kyr - probiotici e vitamina D ai gusti "Pappa reale", "Fragola" e "Albicocca e miele". Il marchio del prodotto è Kyr, e cioè il classico yogurt in vetro della Parmalat. Il nome o la ragione sociale dell'OSA a nome del quale i prodotti sono commercializzati è LNPF Italia S.r.l. Via Flavio Gioia 8, 20149 Milano. Il marchio di identificazione dello stabilimento / del produttore è FR.53.054.005 CE, mentre il nome del produttore è LNUF Laval SNC. Lo stabilimento di produzione è sito in Francia, a ZI des Touches - Boulevard Arago 53810 Changé.

In tutti e tre i casi, la confezione venduta pesa 250 grammi in tutto, ed è composta da due vasetti del peso di 125 grammi. Il numero del lotto di produzione è, inoltre, sempre 29/03 z. La data di scadenza o termine minimo di conservazione è fissata, inoltre, al 29 marzo 2023. Il richiamo è stato effettuato per una possibile fragilità del collo dei vasetti di vetro. Gli operatori avvisano i consumatori di non consumare il prodotto con la data di scadenza 29/03/2023 e di riportarlo al punto vendita per il rimborso, anche senza scontrino. Precisano, infine, che il richiamo interessa solo il lotto citato sopra.

LEGGI ANCHE>>>"Ecco cosa entra nel tuo corpo quando mangi lo yogurt", il video al microscopio dello scienziato diventa virale