martedì, Marzo 28, 2023
HomeSpettacoloRicordate Elena Sofia Ricci da giovanissima? Il ruolo 'odiatissimo' al fianco di...

Ricordate Elena Sofia Ricci da giovanissima? Il ruolo 'odiatissimo' al fianco di Carlo Verdone

Avete mai visto una giovanissima Elena Sofia Ricci? L'attrice toscana in uno dei suoi primi film, ha recitato al fianco di Carlo Verdone e Ornella Muti.

Oggi gli italiani la conoscono come una delle attrici più talentuose e belle all'interno dell'attuale panorama televisivo e cinematografico. Inutile sottolineare quanto la sua popolarità nel corso degli ultimi anni, si sia consolidata grazie al ruolo di Suor Angela in Che Dio Ci Aiuti. Elena Sofia Ricci non ha bisogno di presentazioni: è la sua grande carriera a parlare per lei e nel corso della sua gavetta come interprete, si è cimentata in diverse prove che l'hanno portata a contatto con cinema, teatro e televisione.

Oltre alla Madre Superiora della fortunata fiction di Rai 1, iconico il ruolo nei panni di Rita Levi Montalcini, in cui ha dato prova di sapersi adattare a tipi diversi di volti e personaggi lungo il suo variegato cammino da artista. Sul grande schermo invece, molti la ricordano per Zia Luciana, la pugliese un po' sopra le righe scelta da Ferzan Ozpetek per le sue indimenticabili e meravigliose Mine Vaganti. Insomma, un ventaglio molto ampio di interpretazioni, cominciate quando era molto più giovane di come appare oggi. Pur essendo bellissima e sempre radiosa, vi proponiamo uno dei primi momenti davanti alla macchina da presa: aveva appena 21 anni.

Elena Sofia Ricci scelta a 21 anni da Carlo Verdone: il ruolo di Serena

Era il 1983, e una 21enne Elena Sofia Ricci fu scelta da Carlo Verdone per interpretare sua moglie Serena nel film Io e Mia Sorella. Un'inflessione così tanto toscana che è difficile credere possa essere talmente tanto cambiata nel corso degli anni. Eppure è successo. Oggi non si percepisce affatto da come recita, che è nata e cresciuta in quel di Firenze. Lei e Verdone recitano la parte di due musicisti che vivono in Umbria e da un giorno all'altro, la loro vita apparentemente molto tranquilla e senza chissà quali guizzi particolari, viene sconvolta da Silvia, la sorella minore di Carlo interpretata da Ornella Muti.

Elena Sofia Ricci e Carlo Verdone in una scena di Io e Mia Sorella

Il modo in cui Carlo decide di dedicarsi totalmente a Silvia e la mancanza di attenzioni nei confronti di Serena, generano in lei reazioni nette e definitive. Dopo la decisione di affrontare direttamente sia il marito che la cognata, abbandona definitivamente il tetto coniugale lasciando Carlo e Silvia a vivere insieme senza di lei. Un ruolo che ostacola la dinamica centrale, che è la forte unione che lega fratello e sorella. Un'interpretazione però genuina, fatta di rabbia ma anche momenti esilaranti che fanno già chiaramente capire che sarebbe andata molto lontano e che quello, sarebbe stato solamente l'inizio.

LEGGI ANCHE>>>Elena Sofia Ricci nel nuovo trailer di Fiori Sopra l'Inferno: l'altro sconvolgente volto di Suor Angela