striscia la notizia angelica massera

Striscia la Notizia, il servizio di Angelica Massera a Milano sconvolge tutti: "Manca persino questo"

L'inviata di Striscia la Notizia Angelica Massera ha fatto luce su un problema che riguarda una zona della città di Milano

Tra i servizi realizzati per Striscia la Notizia negli ultimi giorni, uno di quelli che ha maggiormente colpito i telespettatori è sicuramente l'inchiesta realizzata da Angelica Massera, nota attrice e imitatrice romana, a Milano. L'inviata del tg satirico ideato da Antonio Ricci ha ricevuto diverse segnalazioni dai cittadini del capoluogo lombardo, e in particolare da quelli che abitano nei pressi di via Michele Pericle Negrotto, nel Municipio 8. Da giorni, c'è un malfunzionamento del servizio di illuminazione pubblica, a causa del quale la zona resta completamente al buio di notte.

La mancanza dell'illuminazione pubblica, oltre a rendere praticamente impossibile passeggiare per la zona di sera, peggiorandone irrimediabilmente la qualità della vita, espone i cittadini a rischi e pericoli non indifferenti. Oltre a facilitare scippi e rapine, è un lasciapassare per contravvenzioni all'ordine pubblico di ogni tipo. La vita dei residenti in questa zona, insomma, è diventata davvero difficile.

Striscia la Notizia: il servizio di Angelica Massera

Come potete notare dalle immagini che riportiamo qui sotto, ogni mattina i cittadini si svegliano in condizioni assolutamente negative. A causa della mancanza dell'illuminazione pubblica, alcune persone gettano sacchi di rifiuti, nonché mobili vecchi e rotti, in strada senza che nessuno lo noti. La mattina dopo, la strada diventa una discarica a cielo aperto: la spazzatura è ovunque. "L'illuminazione stradale è la nostra" ha dichiarato una cittadina "Ci hanno promesso che l'avrebbero messa ma non l'hanno messa. Abbiamo chiesto dei cestini ma non sono mai arrivati. Come vedete, la spazzatura la lasciano ovunque. C'è anche una discarica abusiva [...] ci hanno detto che ci avrebbero dato una mano a risolvere, dandoci le chiavi e sgomberando l'occupazione abusiva, dove tra l'altro bruciano sostanze che non sono buone". Poco fuori la zona residenziale, ha spiegato la Massera, avrebbero anche "costruito degli orti che dicono essere abusivi".

L'inviata si è, pertanto, recata nella sede del Municipio 8 di Milano per segnalare il problema e per avere dei chiarimenti. L'assessore al Verde pubblico e ai lavori pubblici del Municipio, Fabio Galesi, ha dichiarato: "Sicuramente da parte del Municipio 8 c'è un'attenzione su quell'area. Ci faremo portatori nei confronti del Comune di Milano, i cui Uffici stanno lavorando". Il Presidente Giulia Pelucchi ha, poi, spiegato che servono degli interventi strutturali sui quali stanno lavorando. Attendiamo aggiornamenti.

LEGGI ANCHE>>>Striscia, un Centro di permanenza per rimpatri italiano è 'peggio della galera': il servizio shock di Rajae Bezzaz