lunedì, Gennaio 30, 2023
HomeSpettacoloLa Principessa Azemah è la prima sposa del 2023: la lussuosa e...

La Principessa Azemah è la prima sposa del 2023: la lussuosa e bizzarra cerimonia (durata 10 giorni)

Si tratta del primo matrimonio reale del 2023. La Principessa Azemah, figlia del Sultano di Brunei, si è sposata all'età di 38 anni in un abito e un bouquet interamente tempestati di diamanti e strass.

Si è sposata con suo cugino, il principe Bahar a cui probabilmente era promessa sin da piccola. La cerimonia si è svolta alla corte di un uomo che vanta un patrimonio equivalente a quasi 20 miliardi di euro. Dopo sua sorella, la Principessa Fadzillah, è stata la volta di Azemah, seconda figlia del Sultano di Brunei e della sua seconda moglie Dayang Hajah Mariam, da cui ha divorziato nel 2003.

Le due sono le uniche femmine che fanno parte della dinastia dell'uomo, che ha prematuramente perso un maschio nel 2020. Una cerimonia tra le più lussuose della storia: lei meravigliosa, quasi eterea. Ha fatto il suo ingresso nella location scelta per la cerimonia principale con un vestito interamente tempestato di diamanti: persino i 'fiori' che reggeva in mano erano un concentrato di strass e brillanti e sul capo, l'immancabile tiara dal valore inestimabile. Come si svolge il rituale che unisce i due per la vita? La benedizione dei genitori è il passo fondamentale da compiere per proseguire poi con tutti i festeggiamenti.

La Principessa Azemah si sposa: i curiosi regali che portano in dono durante la cerimonia

Celebrazioni e festeggiamenti vari, sono durati esattamente dieci giorni: dall'8 al 18 gennaio. Le immagini che hanno fatto il giro del mondo, sono state scattate durante il rituale principale, quello che sancisce effettivamente l'unione dei due giovani in matrimonio. Ma cosa accade esattamente durante le nozze di due ragazzi che vivono in questa parte dell'Asia, con uno dei due che appartiene ad una dinastia tanto importante? Si chiama la "cerimonia reale delle unzioni". Prima vestita di rosso e coperta da un velo, l'11 gennaio la futura sposa ha ricevuto la prima benedizione da Sarah, una delle cognate.

Il 15 gennaio invece, è avvenuta la cerimonia principale del Royal Wedding. Si accendono quattro candele, poi si porta un cuscino avvolto da un velo giallo al centro della stanza ed è qui che il Sultano dà il suo consenso a far entrare in sala la figlia. Scortata da due Principesse, arriva e e dopo essersi seduta su di un baldacchino, la sposa assiste a vari cortei in cui le vengono portati dei doni: si tratta di oggetti diversi, prevalentemente lampade, ombrelli, vasi e gioielli. Poi arriva lo sposo ed è il Sultano a prendere la sua mano e posarla sulla fronte della sposa. Questo gesto rappresenta l'unione ufficiale dei due tra preghiere e colpi di cannone. Il tutto poi è durato fino al 18 gennaio con banchetti e festeggiamenti vari.

LEGGI ANCHE>>>Mako Komuro, la Principessa che ha perso tutto per amore: "Dopo lo scandalo, è arrivata la malattia"