martedì, Gennaio 31, 2023
HomeSpettacoloI Maneskin sono davvero ovunque: ecco dove è finita la rock band...

I Maneskin sono davvero ovunque: ecco dove è finita la rock band italiana

La Maneskin-mania continua: il mondo ama la band rock italiana e si vede. Ecco dov'è finito il gruppo vincitore del Festival di Sanremo nel 2021

Venerdì scorso è uscito il terzo album di inediti dei Maneskin. Rush!, questo il titolo dell'album, è il lavoro più 'internazionale' della band sinora: prodotto da nomi del calibro dei Captain Cuts e di Max Martin. Quest'ultimo è addirittura noto per aver prodotto singoli famosissimi dagli anni Novanta in poi, come ...Baby one more time di Britney Spears e I want it that way dei Backstreet Boys. Dei 17 brani che compongono l'opera, in effetti, solo tre sono in lingua italiana.

L'obiettivo del gruppo, formatosi nel 2016 a Roma, è sicuramente quello di farsi conoscere ancora di più al livello internazionale, anche se senza 'tradire' i fan italiani, che gli sono estremamente affezionati. E ci sta sicuramente riuscendo: Damiano David, Victoria De Angelis, Ethan Torchio e Thomas Raggi hanno concluso un tour americano di enorme successo e, a breve, inizieranno la leg europea del loro Loud Kids Tour, che li porterà prima in patria e poi in altri paesi europei come la Spagna, il Lussemburgo e addirittura la Lettonia.

Maneskin: il gruppo italiano alla conquista del mondo

A proposito del terzo album, Rush! sta riscuotendo un ottimo successo in tutto il mondo, sia di pubblico che di critica. L'album, che contiene anche il singolo Gossip - nato da una collaborazione con la leggenda del rock Tom Morello, chitarrista dei Rage Against the Machine - ha ottenuto un ottimo punteggio su Metacritic, l'aggregatore globale di recensioni. Secondo questo sito, è attualmente il tredicesimo migliore album dell'anno e il primo più discusso. Sempre più conosciuti e amati, i vincitori del Festival di Sanremo 2021 stanno davvero riuscendo ad avverare il loro sogno. E l'ultima storia pubblicata li avvicina ancora di più alla sua realizzazione.

In collaborazione con Amazon Music, infatti, l'album Rush! e le foto del gruppo collegate alla loro ultima opera sono proiettati in tutto il mondo. Si riesce a scorgere, ad esempio, le metropolitana di Callao a Madrid, Piccadilly Circus a Londra, Times Square a New York e tanti altre città. Insomma, basta passeggiare per una grande capitale mondiale per vederli su un grande schermo. Questa è una grande possibilità per il gruppo per farsi notare sempre di più, ed è anche un motivo di orgoglio e di allegria per gli italiani che, anche a migliaia di chilometri, possono sentirsi a casa vedendo la foto della band del loro Paese.

LEGGI ANCHE>>>I Maneskin e I Cugini di Campagna dietro le quinte di Sanremo: c'è da ridere e non poco