venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeSportMotoGP, Enea Bastianini non risparmia il compagno di team Ducati Pecco Bagnaia:...

MotoGP, Enea Bastianini non risparmia il compagno di team Ducati Pecco Bagnaia: "Ecco cosa voglio fare quest'anno"

Nel corso della presentazione del nuovo team Ducati, Enea Bastianini ha parlato del prossimo campionato mondiale di MotoGP

Ieri mattina si è tenuta a Madonna di Campiglio, in provincia di Trento, la presentazione delle nuove motovetture del Team ufficiale Ducati, le Desmosedici GP23, che correranno quest'anno nei circuiti di tutto il mondo. Anche i membri della squadra che parteciperà al Mondiale di MotoGP  hanno, ovviamente, presenziato all'evento e si sono mostrati sulle nuove, affascinanti vetture. Come abbiamo spiegato ieri, il campione del mondo in carica, Francesco Bagnaia ha scelto di cambiare il numero della sua moto: dal 63, numero con il quale ha vinto il premio più importante della sua vita, ha scelto l'1, il numero dei campioni.

'Pecco', come lo chiamano tutti, ha fatto una scelta molto particolare, considerando che è la prima volta negli ultimi dieci anni in cui il campione del mondo accetta di cambiare numero con l'1. L'ultima volta, a compiere questa scelta c'era stato Casey Stoner. "Ero indeciso sul mantenere il numero 63 o cambiare con il numero 1 e alla fine ho deciso di cambiare con il numero 1, perché vedere questo numero sulla moto è davvero meraviglioso" ha dichiarato il motociclista sui social.

MotoGP: le parole di Enea Bastianini

Anche il nuovo compagno di squadra di Francesco Bagnaia si è mostrato con la moto che guiderà nel corso dell'anno. Enea Bastianini, che nel 2022 ha conquistato l'ultimo gradino del podio con una Ducati nel Gresini Racing Team, gareggerà quest'anno per la squadra di punta della scuderia bolognese, insieme al campione del mondo. In un'intervista concessa ai media ufficiali della MotoGP ha confessato: "Mi piace il nuovo colore, ed è stato veramente emozionante quando abbiamo presentato la nuova moto!". Il venticinquenne romagnolo ha dichiarato che il lavoro sarà, probabilmente, diverso rispetto a quello fatto con il team Gresini ma di essere pronto alla nuova avventura che lo attende. I test pre-stagionali che si terranno a Sepang a febbraio, ha aggiunto, saranno fondamentali per prepararsi all'inizio del campionato, che avverrà nel weekend dal 24 al 26 marzo 2023 a Portimao, in Portogallo.

Bastianini ha, poi, parlato molto bene del suo compagno di squadra, dichiarando di avere tanto da imparare da lui. "Pecco è il pilota più veloce al mondo e sarà bello gareggiare contro di lui e dovrò anche imparare da lui, soprattutto all'inizio. Lui sa come funziona il lavoro nei box, io non bene come lui e devo imparare" ha dichiarato. Nonostante la stima e il rapporto che lega i due piloti italiani, Bastianini ha un grande obiettivo quest'anno, ed è quello di vincere, superando anche Bagnaia.

L'obiettivo di Enea

"Il piano è...io voglio vincere. Questo è il mio obiettivo. Penso che possiamo farcela. Il pacchetto è fantastico: la moto Ducati ora è la più competitiva, penso, nel campionato. Ma anche piloti come Fabio Quartararo, Marc Marquez e altri lo sono e vogliono vincere" ha dichiarato. Per vincere, il pilota di Rimini si impegnerà ad essere "più veloce all'inizio della gara e non solo alla fine". Chi vincerà quest'anno?

LEGGI ANCHE>>>MotoGP, ecco come Francesco Bagnaia ha rischiato grosso contro Fabio Quartararo: il video scioccante