martedì, Gennaio 31, 2023
HomeSpettacoloJustin Bieber vende i diritti musicali di tutte le sue canzoni: la...

Justin Bieber vende i diritti musicali di tutte le sue canzoni: la cifra che ha incassato è spaventosa

Justin Bieber, uno dei cantanti stranieri più amati dai giovani italiani, ha da poco venduto i diritti musicali di tutte le sue canzoni. La cifra che molto presto incasserà è spaventosa ma c'è chi crede che non sia abbastanza.

Justin Bieber è diventato una celebrità mondiale nel 2010. Il 19 febbraio di quell'anno, infatti, su YouTube venne caricato il video di "Baby", canzone realizzata con il rapper Ludacris. Praticamente 13 anni esatti dopo, il video ha 3 miliardi (non milioni) di visualizzazioni. Si tratta di uno dei dieci filmati musicali più visti di sempre su YouTube. Negli anni a venire, Bieber è rimasto sulla cresta dell'onda e nel 2015 ha realizzato 'Sorry', il suo video più visualizzato di sempre su YouTube, che vanta 3,6 miliardi di views.

Basta andare sul sito di proprietà di Google per capire quanti miliardi di dispositivi abbiano visualizzato i video di Bieber. Anche le riviste di gossip gli hanno dedicato grandi attenzioni, in particolare dal 2010 al 2016. In questi sei anni, a fasi alterne e con numerose separazioni e ritorni di fiamma, è stato legato sentimentalmente a una cantante altrettanto famosa, oltre che sua coetanea: Selena Gomez. La storia, molto complicata, si è chiusa ufficialmente quattro anni fa ma la crisi andava avanti da tempo. Pochi mesi dopo, il cantante canadese si è unito sentimentalmente ad Hailey Baldwin, che ha sposato nel 2019. Oggi la modella porta il suo cognome.

La decisione a sorpresa di Justin Bieber

In un martedì qualunque di fine gennaio, il cantante ha venduto i diritti musicali di tutte le sue canzoni e degli album musicali. Lo ha annunciato in anteprima Pop Base, pagina Twitter seguita da milioni di persone. Non sono chiari i motivi che abbiano spinto il cantante, a un passo dai 29 anni, a compiere un gesto così importante che solitamente è esclusiva di cantanti famosi nel passato. Difficile prevedere anche cosa succederà nei mesi a venire: un'assenza più o meno lunga dalle scene? O la voglia di incassare cifre considerevoli nell'immediato anziché aspettare i tempi più lunghi dei diritti d'autore?

Nessuno ha la risposta. L'unica certezza è che, tra pochi giorni, sul conto corrente bancario del cantante canadese compariranno 200 milioni di dollari. Su Billboard.com viene riportato che la compagnia che ha acquistato "l'intero catalogo" di canzoni di Bieber è la Hipgnosis Songs Capital. C'è un dettaglio importante: si tratta di tutte le canzoni realizzate fino al 31 dicembre 2021, dunque quelle del 2022 non sono 'incluse' nell'accordo, anche se l'artista non ha pubblicato nessun album di studio negli ultimi 12 mesi. Inoltre, come fa notare Billboard, Bieber è in ottima compagnia: lo scorso anno anche Nelly Furtado, Justin Timberlake, Neil Young e Leonard Cohen avevano chiuso accordi simili con la stessa compagnia.

LEGGI ANCHE: Justin Bieber, dopo la malattia la drastica decisione della moglie: ecco dove andrà a vivere la coppia