Beppe Vessicchio e l'inedito ruolo al Festival di Sanremo 2023: non era mai successo in tanti anni

Continuano i cambiamenti e le clamorose novità inerenti al Festival di Sanremo 2023. Beppe Vessicchio è il nome più chiacchierato in questo momento: vi spieghiamo perché.

I pilastri che in questi anni hanno fatto si che il Festival di Sanremo diventasse l'evento più atteso dal pubblico italiano, sono e continuano ad essere tanti. Purtroppo con il passare del tempo e l'inevitabile cambiamento della cultura, musicale e non solo, molte cose sono state lasciate per strada. Pippo Baudo e i suoi ospiti internazionali sono sicuramente qualcosa che non rivedremo mai più.

Lontani i momenti in cui Whitney Houston lasciava inerme la platea con il suo timbro vocale, che i Placebo distruggevano il palco con i loro strumenti e i Queen si alteravano per l'imposizione di dover cantare in playback. Ci sono però dei simboli che restano, come ad esempio i fiori onnipresenti, la tanto odiata scala e l'orchestra. A tal proposito, l'ingresso al teatro del maestro Beppe Vessicchio, ha sempre generato un vero e proprio boato. Applausi e consensi smisurati provenienti da parte di tutti. A partire dal 7 febbraio, il musicista darà un contributo a questa 73esima edizione a cui il pubblico non assisteva ormai da tempo.

Festival di Sanremo 2023: la notizia sul ruolo di Beppe Vessicchio

Anche se è una cosa che non avremmo mai voluto ascoltare, purtroppo bisognerà farsene una ragione da qui all'11 febbraio. Trash Italiano su Instagram, ha diffuso la notizia ufficiale secondo cui il maestro Beppe Vessicchio, non dirigerà alcuna canzone in gara quest'anno. Un fulmine a ciel sereno, che nessuno si aspettava dopo il grande consenso ottenuto lo scorso anno. Amadeus infatti, dedicò ampio spazio all'uomo regalandogli dei fiori e garantendogli la possibilità di assistere aduna standing-ovation tutta per lui. A cosa sarà dovuta questa decisione?

Probabilmente a precise e chiare volontà dell'artista, che avrà altri impegni in vista dei prossimi mesi dell'anno. Avrà dunque preferito declinare l'invito e concentrarsi su altro. Per il pubblico e i suoi fan è qualcosa di difficile da accettare. Sui social la notizia, che si sta diffondendo a macchia d'olio sta naturalmente generando commenti tristi e non certo favorevoli. Sarà una delle mancanze che probabilmente avvertiremo di più. Magari nascerà un'altra 'stella' nell'orchestra oppure, lo spettacolo costruito da Amadeus sarà talmente tanto corposo da non farci pensare tanto a questa triste assenza.

LEGGI ANCHE>>>Festival di Sanremo, Fedez protagonista e non solo sulla Costa Smeralda: svelato un nuovo appuntamento da non perdere