martedì, Gennaio 31, 2023
HomeSportInter tornata in Italia, chi terrà la Supercoppa? Indizio: non è un...

Inter tornata in Italia, chi terrà la Supercoppa? Indizio: non è un calciatore

L'Inter, battendo il Milan per 3-0 nella finale di ieri sera, ha vinto il quarto trofeo dell'era Zhang. La domanda che molti tifosi neroazzurri si stanno facendo è: chi terrà, fisicamente, la coppa?

Inter e Milan arrivavano alla Supercoppa Italia piene di dubbi. La squadra di Inzaghi, da tempo, ha un rendimento incostante: la vittoria contro il Napoli aveva fatto ben sperare  ma il pareggio con il Monza, pochi giorni dopo, ha riportato la squadra con i piedi per terra. Il Milan, invece, si trova nel suo momento peggiore da due anni a questa parte: eliminazione dalla Coppa Italia contro un Torino in 10, pareggio soffertissimo a Lecce e, infine, la pesante sconfitta per 3-0 nel derby di Supercoppa.

Quello di ieri è il quarto trofeo dell'era Zhang. Uno scudetto, una Coppa Italia e due Supercoppe, la seconda consecutiva. C'è chi spera in un miracolo per la Champions 2022-23, visto che lo Scudetto sembra irraggiungibile. Si spera anche che la vittoria della Supercoppa sblocchi una volta per tutte l'Inter e che i calciatori lottino fino alla fine per lo Scudetto, a patto che il Napoli compia diversi passi falsi da qui a magio. Tra tanti dubbi c'è una certezza: l'Inter non chiuderà la stagione con zero tituli, per citare un allenatore rimasto nel cuore degli interisti.

Chi terrà la coppa?

Quando in Italia erano da poco passate le 9 del mattino, la squadra ha fatto rientro a Milano. In Arabia sono volati anche Beppe Marotta e Steven Zhang, che nelle ultime settimane è più vicino che mai alla squadra. L'imprenditore cinese ha fatto sapere che non ha intenzione di vendere l'Inter ma che se dovesse arrivare un'offerta irrinunciabile, la prenderebbe in considerazione. A tenere il trofeo in bacheca sarà proprio lui: ecco il video di Sky Sport che lo ritrae al rientro a Milano con l'ingombrante coppa tra le mani.

Nel gennaio del 2022, quando l'Inter vinse la prima Supercoppa dell'era Zhang, il trofeo rimase tra le mani del presidente per alcuni giorni, per poi essere esposto nella Trophy Room. Lo stesso destino sarà seguito dal trofeo conquistato ieri sera: presto andrà nel quartiere generale dell'Inter insieme a tutti quelli dell'era recente vinti dai neroazzurri. I tifosi sperano che scene del genere si ripetano negli anni a venire. Nonostante i frequenti cali, l'Inter può ancora dire la sua nella stagione in corso.

LEGGI ANCHE: Festa Inter, Piero Ausilio umilia Steven Zhang: "Sei qui da sette anni e non hai ancora..."