venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeCronaca e PoliticaStriscia la Notizia, Cristiano Militello svela l'accoppiata perfetta: "Con due cognomi così,...

Striscia la Notizia, Cristiano Militello svela l'accoppiata perfetta: "Con due cognomi così, è subito sinfonia!"

Cristiano Militello di Striscia la Notizia ha mostrato le insegne e i cartelli più divertenti d'Italia: scopriteli con noi

Anche questa sera è andata in onda la puntata quotidiana di Striscia la Notizia. Il programma Mediaset, condotto da Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti, che è in onda ogni giorno dal lunedì al sabato, intorno alle 20.40 su Canale 5, è stato trasmesso nella sua versione breve, a causa della partita di Coppa Italia che vedrà il Napoli sfidare la Cremonese. Nel corso di questa puntata sono stati trasmessi, comunque, tre servizi di grande interesse, su ambiti diversi come la cronaca e la politica. Il servizio di Cristiano Militello ha destato grande curiosità e attenzione da parte dei telespettatori per la sua particolarità.

Cristiano Militello è un comico e conduttore radiofonico italiano, originario di Pisa, che per il tg satirico ideato da Antonio Ricci conduce una rubrica molto divertente. Militello raccoglie segnalazioni e cerca le insegne, i cartelli e gli avvisi più strampalati d'Italia. Quelli mostrati questa sera sono particolarmente spassosi: scopriteli con noi nei prossimi paragrafi.

Striscia la Notizia: il divertente servizio di Cristiano Militello

La prima immagine mostrata da Militello non è proprio un cartello, ma la targhetta di un citofono. Come capita spesso, si leggono i cognomi della coppia di coniugi che abita nell'appartamento, ma l'accoppiata, in questo caso, fa davvero ridere. "Russo - Di Notte" si legge sulla targhetta ed è subito "sinfonia notturna"! "Due compositori di musica da camera...da letto!" ha commentato Militello. L'inviato di Striscia ha ricevuto anche una segnalazione internazionale: come potete vedere qui sotto, sull'insegna di un ristorante si legge "Restaurante Caçador" che sembra "Ristorante Ca*ador". Come ha detto Militello, "soprassediamo sulla specialità della casa"!

E ancora: l'arrosto frullato. Ebbene sì: non frollato, ma frullato! Quello che è stato, probabilmente, un errore di scrittura di un macellaio è diventato un cartello davvero divertente. "Quando si è accorto dell'errore il macellaio ha detto...che faccio, lascio?" ha chiesto ironicamente l'inviato. Per la festa di Capodanno più divertente di tutte, invece, andate a...Triste! Divertimento assicurato! "Perfetto per chi è stanco di sentirsi dire felice anno nuovo" ha detto l'inviato. Infine, in una farmacia o un supermercato si legge chiaramente: "Tampone antiigienico". Ebbene sì: non tampone antigenico ma un tampone...non molto pulito. E voi, quale preferite tra questi cartelli? A noi quello dell'accoppiata perfetta tra cognomi fa impazzire!

LEGGI ANCHE>>>Negozi, l'attività chiude per un motivo diventato virale: l'esilarante cartello spiega tutto