sabato, Febbraio 4, 2023
HomeCronaca e PoliticaÈ morta Gina Lollobrigida: la celebre attrice aveva 95 anni

È morta Gina Lollobrigida: la celebre attrice aveva 95 anni

L'attrice Gina Lollobrigida è morta questa mattina a 95 anni in compagnia dei suoi affetti più cari. 

Questa mattina il mondo dello spettacolo celebra la grandezza dell'attrice Gina Lollobrigida morta a 95 anni al fianco dei suoi affetti più cari. L'attrice negli ultimi anni è apparsa diverse volte nei salotti televisivi per commentare il rapporto difficile con la sua famiglia. La sua eredità è stata più volte discussa sul piccolo schermo oltre che in tribunale. Andrea Piazzolla è l'uomo che in questi anni ha accompagnato gli ultimi anni della sua vita e si è dimostrato spesso pilastro fondamentale della sua nuova famiglia.

L'attrice è tra le protagoniste italiane più celebri del cinema nel mondo. Tantissimi i premi internazionali vinti durante la sua carriera e famosissime le sue collaborazioni con i più grandi registi della storia del cinema. La Lollobrigida lascia un'eredità artistica d'altri tempi. Le sue collaborazioni più amate in assoluto sono quelle con Vittorio De Sica e Mario Monicelli e oggi l'intero mondo dello spettacolo celebra la grandezza di una delle attrici più famose di tutti i tempi.

Addio all'icona del cinema Gina Lollobrigida: la carriera e l'eredità artistica dell'attrice

Sono moltissimi i volti noti del mondo dello spettacolo addolorati per la morte dell'attrice che negli ultimi anni era apparsa diverse volte sul piccolo schermo. Non sono mancate le celebrazioni alla sua carriera e ai successi di Hollywood che la distinguono da qualsiasi altra diva italiana. Nata nel 1927 l'attrice ha cominciato la sua carriera grazie al concorso di bellezza di Miss Italia per poi scoprire il suo talento dopo anni di studio all'Accademia delle Belle Arti. Un talento iconico di cui i più grandi registi al mondo hanno preso atto portandola nell'olimpo della scena internazionale.

All'età di 80 anni dichiarava: "Ho capito che il mio cervello funziona meglio di prima, chi non fa niente invecchia prima" ammettendo che sarebbe ritornata al cinema solo se chiamata da Spielberg. L'attrice aveva mostrato già più volte negli ultimi anni difficoltà motorie ma mai erano spuntate fuori gravi malattie o condizioni di salute irreversibili. La notizia della sua morte arriva d'improvviso come un fulmine a ciel sereno soprattutto per i suoi affetti più cari. La guerra mediatica con la sua famiglia l'ha portata a commentare spesso lati privati della sua vita soprattutto in relazione all'eredità. Oggi il mondo dello spettacolo e del cinema mondiale si inchina al talento della Lollobrigida mentre attende di conoscere le cause della sua dipartita.