sabato, Febbraio 4, 2023
HomeCronaca e PoliticaStriscia la Notizia, lavori infiniti per una Chiesa che non ne ha...

Striscia la Notizia, lavori infiniti per una Chiesa che non ne ha bisogno: la scoperta di Jimmy Ghione è sconcertante

Jimmy Ghione torna su un caso che aveva fatto discutere gli spettatori di Striscia la Notizia. Non crederete al colpo di scena

Pochi giorni fa vi avevamo parlato di un caso molto particolare. Si tratta di un caso, in realtà, che va avanti da ben dieci anni e che sembra non avere fine. A parlarne, in tutti questi anni, è stato Jimmy Ghione, noto inviato del programma Striscia la Notizia. Ghione ha presentato nel 2013 la storia della Chiesa di Ponte Milvio, un capolavoro dell'architettura religiosa. Dieci anni fa, e precisamente nel mese di maggio, erano stati montati dei ponteggi per la ristrutturazione della Chiesa. I lavori di ristrutturazione, però, tardavano ad iniziare.

Nel mese di novembre dello stesso anno, infatti, questi non erano ancora iniziati, ma sulla facciata dell'edificio era stato affisso un enorme cartellone pubblicitario. Fortunatamente, dopo la segnalazione del programma Mediaset, i lavori iniziarono e nel dicembre del 2014 terminarono. Per qualche anno, la situazione è andata nel verso giusto, ma nel 2022 sono stati montati di nuovo dei ponteggi. Eppure, la Chiesa non sembrava aver bisogno di una ristrutturazione.

Striscia la Notizia: l'inchiesta (infinita!) di Jimmy Ghione

Ed ecco che si è presentata nuovamente la stessa situazione. Ponteggi intorno a tutta la Chiesa ma zero operai che lavoravano a questa, presunta, ristrutturazione. Eppure, ha spiegato Jimmy Ghione, è ricomparso l'ennesimo cartellone pubblicitario di un'automobile. Nella puntata andata in onda ieri sera su Canale 5, l'inviato del tg satirico ideato da Antonio Ricci ha fornito degli aggiornamenti su questo caso. Prima di tutto, sono arrivate delle conferme sul fatto che la ristrutturazione, in effetti, non servirebbe. Il proprietario di un'attività situata nei pressi della Chiesa ha, infatti, confermato che quest'ultima era in condizioni perfette. "Probabilmente tutto questo serviva solo per la pubblicità" ha detto Ghione. Poco dopo, Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti si sono collegati di nuovo con l'inviato per un colpo di scena sconcertante.

"Colpo di scena: attenzione, avevano smontato lo sponsor e noi eravamo felici di rivedere la Chiesa. Ma no: ne hanno montato un altro!" ha dichiarato Ghione. "Lassù ci sono gli operai, tra l'altro senza casco. Sono venuti solo per montare il cartellone!" ha aggiunto. Insomma, niente lavori di restauro ma solo lavori per le pubblicità. E, intanto, la grande bellezza di una struttura di questo tipo sembra essere, di nuovo, deturpata. Si attendono aggiornamenti.

LEGGI ANCHE>>>Striscia la Notizia, Stefania Petyx fa luce sul caso di 40 famiglie sfrattate: "Non siamo bestie"