venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeCronaca e PoliticaMattino 5, Federica Panicucci risentita in diretta tv: "E perché non vuole...

Mattino 5, Federica Panicucci risentita in diretta tv: "E perché non vuole parlare con noi?"

La conduttrice di Mattino 5, Federica Panicucci, appare risentita: il sindaco di Aiello del Sabato, in Irpinia, non vuole rilasciare interviste

Mattino 5, trasmissione delle prime ore del mattino in onda tutti i giorni feriali, affronta questa mattina il caso scoppiato ad Aiello del Sabato, comune in provincia di Avellino, Campania. Quello, cioè, di una giovane ragazza disabile che sarebbe stata segregata in casa per quattro lunghi anni, e che avrebbe subito indicibili torture e maltrattamenti. La donna di 21 anni sarebbe anche stata violentata da uno dei suoi fratelli, sotto gli occhi indifferenti della madre.

Della agghiacciante vicenda si è occupata questa mattina Federica Panicucci. In diretta da Aiello del Sabato, l'inviato intervista alcuni compaesani della giovane affetta da disabilità. Ora la comunità chiede giustizia, mentre il sindaco della cittadina, Sebastiano Gaeta, preferisce non esporsi, e non rilascia alcuna dichiarazione. A strappargli anche un solo un breve commento ci hanno provato nuovamente i giornalisti di Mattino 5, senza, purtroppo, alcun esito.
"Continuiamo a chiedere che il sindaco e gli assistenti sociali parlino", afferma la Panicucci prima di collegarsi con la troupe collegata sul posto.

Mattino 5, Federica Panicucci: "Perché non vuole parlare? Peccato!"

"Il sindaco, che è qui al bar a 300 metri da noi a prendere un caffè e a vedere tutto quello che succede, continua a non voler raccontare nulla né a dare conto di quello che è successo, e del perché questa macchina si è inceppata", afferma Paolo, il giornalista inviato di Mattino 5.
"E per quale motivo, se è lì vicino a te, il sindaco non vuole parlare?", risponde, piccata e risentita Federica Panicucci, dallo studio di Canale 5.
"L'ordine è quello di non parlare", replica l'inviato della trasmissione. Che continua: "Ma la gente del posto si ribella". Mentre il giornalista prosegue nel suo intervento, si sente la conduttrice commentare, con tono risentito: "Peccato!".

A questo punto l'inviato della trasmissione tv passa ad intervistare i suoi ospiti. Altrettanto risentiti con il primo cittadino del comune irpino.
"Il garbo e la considerazione andavano impiegati per tempo. C'era un tempo esatto per usarli. Oggi mutare questa situazione e condizione di disagio che è emersa dalle mura di questa casa significa cercare di spegnere anche l'ultima speranza di giustizia che può avere questa vittima, a livello sociale", dichiara un cittadino di Aiello del Sabato che ha seguito da vicino la vicenda.

LEGGI ANCHE >>> Il vino fa male? Parroco piacentino 'zittisce' l'Unione Europea: la sua risposta è da 10 e lode